INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro
    Avviso d’Asta n. XXVII (Aste programmate tra il 25 e 28 luglio 2022)

    Si comunica che dal 27 giugno all’11 luglio 2022 l’Inail pubblicherà su diverse testate giornalistiche l’avviso per la vendita di 57 lotti per un totale di 107 unità immobiliari ad uso residenziale e commerciale, libere ed occupate, alcune SCIP ed altre facenti parte dei piani di dismissione 2013 e 2020 approvati rispettivamente con determina del Presidente n. 175 del 24 luglio 2013 e con delibera del C.d.A. n. 4 del 28 aprile 2020.

    Le unità che fanno parte del patrimonio SCIP risultate invendute, al momento dell’entrata in vigore dell’art.43-bis della legge 27 febbraio 2009, n. 14, sono ritornate di proprietà degli Enti previdenziali, con obbligo di vendita, nel rispetto delle procedure utilizzate nel periodo delle cartolarizzazioni.

    Si informa inoltre che tra i lotti presenti in asta quelli di seguito riportati risultano composti da pertinenze e da unità principali:
    - lotto 27801 (IS_00894_01_004, IS _00895_01_006),
    - lotto 27802 (IS_00894_01_005, IS_00896_01_001),
    - lotto 27804 (IS_01182_01_001, IS_01182_01_002, IS_00895_01_003),
    - lotto 27832 (IS_01256_05_003, IS_01256_05_004).

    Il Lotto 27856 è un lotto unico formato da 46 posti auto scoperti che vanno dal cod. IS_01182_01_014 al cod. IS_01182_01_059.

    Le unità in vendita sono presenti nelle regioni: Abruzzo, Campania, Emilia R., Lazio, Liguria, Lombardia, Puglia, Sicilia, Toscana e Veneto.

    Per soddisfare le esigenze di trasparenza e legittimità dell’azione amministrativa dell’Inail, le vendite dell’intero patrimonio retrocesso  e non sono gestite, salvo il caso di alienazioni dirette a favore di inquilini aventi diritto di opzione sugli immobili in vendita e le ipotesi di trattativa privata prevista nel nuovo “Regolamento per gli Investimenti e Disinvestimenti Immobiliari”, tramite procedure basate sul meccanismo dell’asta pubblica. A tal fine è stata stipulata un’apposita convenzione con il Consiglio Nazionale del Notariato, nell’ambito della quale l’Istituto ha deciso di aderire al progetto “Aste Telematiche”, finalizzato a realizzare una nuova modalità di vendita basata anche sull’utilizzo di una piattaforma informatica.

    L’accordo prospettato prevede che il Consiglio Nazionale del Notariato, si faccia carico di gestire ogni aspetto delle procedure d’asta fino alla pubblicazione degli avvisi di vendita sulla stampa locale e nazionale e della stipula degli atti di compravendita.

    Tabella dettagli

    Ultimo aggiornamento: 17/06/2022