INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Faq

Cosa è l'assegno per Assistenza Personale Continuativa?

in:

Prestazioni a tutela del lavoratore > Informazioni e normativa > Assegno assistenza personale e continuativa

L'assegno per assistenza personale continuativa è una prestazione di tipo economico che spetta al lavoratore con una rendita per inabilità al 100% e che abbia menomazioni tali da rendere necessaria una assistenza da parte di un'altra persona per il compimento degli atti quotidiani della vita (naturalmente se non percepisce contemporaneamente un'altra provvigione analoga, ad esempio l'indennità di accompagnamento dell'invalidità civile). L'assegno per assistenza personale continuativa viene erogato mensilmente e rivalutato annualmente a decorrere dal 1 luglio, con apposito decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, sulla base variazione effettiva dei prezzi al consumo.
Dal 1° luglio 2018 l’importo dell’assegno è pari ad euro 539,09.

Tale prestazione economica non è soggetta a tassazione IRPEF, non è cumulabile con altri assegni di accompagnamento e viene sospesa durante i periodi di ricovero.

Il pagamento viene erogato:
- dalla data di decorrenza della rendita,
- oppure dal primo giorno del mese successivo alla richiesta del titolare di rendita,per ottenere il riconoscimento dell'Assistenza Personale Continuativa o per la revisione del grado di inabilità o di menomazione,
- oppure dal primo giorno del mese successivo all'invito da parte dell'Inail a sottoporsi a visita per la revisione del danno permanente.

L'assegno viene erogato finchè permane la necessità di assistenza personale e continuativa.


© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

Finanziamento del PON Governance 2014-2020 per la qualificazione dell'Inail come Polo Strategico Nazionale (PSN)