INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Valutazione e gestione del rischio incendio

La valutazione e la gestione del rischio incendio, con l’avvento del nuovo Codice di Prevenzione Incendi, dovrà sempre più utilizzare un approccio prestazionale (più aderente al progresso della tecnica) che propone un diverso iter per la progettazione della sicurezza antincendio, introducendo obiettivi di sicurezza e valutazione del rischio, prevedendo la determinazione di una strategia composta da misure di prevenzione, di protezione e gestionali.

Gli obiettivi essenziali di tale approccio innovativo sono finalizzati alla determinazione delle misure (definite nel Codice Strategie Antincendio) idonee a minimizzare, entro limiti accettabili, il rischio incendio in termini di probabilità e di magnitudo.

Tali misure dovranno garantire gli obiettivi primari di sicurezza della vita umana e di tutela dei beni e dell'ambiente.

Il nuovo Codice colloca, pertanto, i professionisti antincendio realmente al centro del processo di gestione del rischio incendio, conferendo loro la cruciale responsabilità nell’ottimale scelta delle predette misure da adottare.

Di tal ché l’intero iter che ruota attorno alla prevenzione incendi possa, a regime, avviarsi verso quell’obiettivo di semplificazione amministrativa avviato con l’emanazione del DPR. 151/2011.

Il Dipartimento Innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti antropici offre ai datori di lavoro, responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione in primis, degli ausili pratici per la valutazione e la gestione dei rischio incendio presente nel luogo di lavoro, sotto forma di compendi contenenti, in maniera aggregata, l’illustrazione e l’applicazione del disposto di legge previsto dal D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. per il rischio incendio, del disposto di legge previsto dal nuovo Codice di Prevenzione Incendi, dei metodi di calcolo previsti dalle normative tecniche di settore, di casi studio numerici inerenti la valutazione del rischio in questione.

Ultimo aggiornamento: 11/08/2017