INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Centro di riabilitazione motoria di Volterra

Il Centro di riabilitazione motoria (Crm) Inail di Volterra, certificato UNI EN ISO 9001-2008, attivo da quasi 20 anni, è una struttura di eccellenza in campo riabilitativo nella quale vengono utilizzate le più avanzate metodiche insieme ad una tecnologia di elevata qualità.
Grazie alla propria équipe riabilitativa, arricchita con le professionalità dello psicologo e dell’assistente sociale, viene valutato il quadro clinico-funzionale e psicosociale per il reintegro dell’assistito nel mondo lavorativo, familiare e sociale.
 
Sin dal 2003 è accreditato con la Regione Toscana. Dal 2011, a seguito dell’entrata in vigore del d.lgs. 81/2008 è accreditato presso la Regione per attività di riabilitazione intensiva non ospedaliera e ambulatoriale ex art. 26 l. 833/1978 per 23 posti letto in regime residenziale e 23 posti letto in regime semiresidenziali, con decreto Grt n. 4833 del 4/11/2011.
 
Dal 2012 inizia il suo percorso come centro di ricerca nel campo delle nuove tecnologie e nella ricerca clinica per la riabilitazione muscolo-scheletrica.
 
Al Centro di riabilitazione motoria Inail di Volterra possono accedere:
  • infortunati sul lavoro e tecnopatici assistiti dall’Inail
  • cittadini italiani e stranieri assistiti dal Ssn
  • cittadini italiani e stranieri provenienti da Paesi della UE o da altri Paesi con i quali vigono accordi di reciprocità
  • privati (solo prestazioni ambulatoriali).
Grazie all’intensità dei programmi di cure (almeno 3 ore al giorno), alla metodologia multidisciplinare e alla possibilità di accogliere pazienti in condizioni di grave riduzione delle autonomie motorie e personali, il Crm costituisce una valida risorsa per chi (sedi territoriali Inail, Servizio sanitario nazionale) intende proporre ai propri assistiti un percorso di cure che inizia in fase immediatamente post-acuta (anche per trasferimento diretto dai reparti per acuti), orientato al massimo recupero funzionale e alla prevenzione di tutte quelle complicanze che possono derivare da una presa in carico tardiva o da un’intensità di cure insufficiente.
 
In base alla convenzione con la Ausl 5 di Pisa, il Crm può accedere a tutti i servizi diagnostici e di consulenza specialistica del locale presidio ospedaliero (radiologia, laboratorio di analisi, ortopedia, neurologia, laboratorio di neurofisiopatologia, cardiologia, pneumologia, medicina interna).
 
L’assistito è preso in carico dall’équipe multidisciplinare del Crm (composta da primario fisiatra, medici, fisioterapisti, infermieri, psicologo e assistente sociale) mediante la stesura del progetto riabilitativo individualizzato, che viene condiviso con l’assistito stesso e definito secondo i suoi bisogni e le sue abilità residue.
 
Il principale obiettivo è rispondere tempestivamente alle necessità dell’infortunato intervenendo con trattamenti riabilitativi personalizzati di elevata qualità, mirati non solo al recupero dell’efficienza funzionale, ma anche al recupero del gesto lavorativo e dell’attitudine occupazionale.
 
La qualità e la sicurezza delle cure sono assicurate implementando tutte le pratiche della Regione Toscana e le Raccomandazioni ministeriali di pertinenza.

Da un punto di vista riabilitativo le principali patologie trattate sono i politraumi, i traumi fratturativi degli arti e del rachide, i traumi complessi degli arti, le ricostruzioni chirurgiche dei tendini della mano, le ricostruzioni legamentose del ginocchio e della spalla, le artroprotesi, le lesioni nervose periferiche, i traumi vertebro-midollari successivamente al percorso di cura nelle Unità spinali.
 
Il personale fisioterapico del Crm è costantemente aggiornato e formato nelle più accreditate tecniche riabilitative (pilates terapeutico, Rpg, Trigger point, linfodrenaggio, taping neuromuscolare, McKenzie, etc.) e dispone di tecnologia di ultima generazione ed è pertanto in grado di condurre programmi di rieducazione funzionale di elevata efficacia. Presso la palestra del Crm è anche attivo un laboratorio per il confezionamento di ortesi su misura in materiale termoplastico per l’arto superiore.
 
Il trattamento riabilitativo è integrato da un programma di attività motoria adattata in acqua, gestito da personale fisioterapico con formazione specifica, che si svolge presso la locale piscina comunale.
La qualità e la sicurezza delle cure è assicurata attraverso il perseguimento di tutte le pratiche della Regione Toscana e le Raccomandazioni ministeriali di pertinenza, ed una equipe formata da Clinical Risk Manager e Facilitatori che si occupano della Gestione del rischio clinico.
 
Chiusura santo patrono: 5 giugno 2018

Come raggiungere il Centro di riabilitazione motoria Inail
Il Centro di riabilitazione Motoria Inail si trova in via Borgo San Lazzero, 5 (all’interno dell’Area ospedaliera) –Volterra (Pi) – Italia.
Centralino: +39.0588.9841
Sportello per l’utenza: +39.0588.98428, dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.30
Prestazioni ambulatoriali: +39.0588.98406 – 470, dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 18:00.
Fax: +39.0588.98400
Email: riabilitazionemotoria-volterra@inail.it
Pec: riabilitazionemotoria-volterra@postacert.inail.it
 
In auto
  • Da Nord:
    Attraverso la A1 (uscita Firenze Certosa); la superstrada Firenze-Siena (uscita Colle Val d’Elsa Nord).
    Dalla A15 con uscita La Spezia e quindi proseguendo sulla A12 sino all’uscita Rosignano Marittimo. Di qui si percorre la variante Aurelia con uscita San Pietro in Palazzi presso Cecina.
  • Da Sud:
    Attraverso la A1 con uscita allo svincolo Val di Chiana-Bettolle. Di qui si percorre la superstrada Siena-Firenze con uscita a Colle Val d’Elsa Sud.
    Dalla A12 con uscita a Civitavecchia. Di qui si percorre ininterrottamente la statale Aurelia sino all’uscita San Pietro in Palazzi presso Cecina.
 
In treno
È raggiungibile attraverso la linea ferroviaria Firenze-Pisa-Livorno (stazione di Pontedera) e attraverso la linea ferroviaria Genova - Roma (stazione di Cecina).
Servizi pubblici di autobus permettono di raggiungere direttamente la struttura da Firenze, Pisa, Pontedera e Cecina.
 
In aereo
Aeroporto Galileo Galilei di Pisa.
 
Servizio di navetta
Il Crm mette a disposizione degli infortunati sul lavoro in regime residenziale e semiresidenziale il servizio di navetta per il collegamento tra Volterra e le stazioni ferroviarie/aeroporti più vicini al momento della ammissione/dimissione al/dal Centro.




Certificazione UNI EN ISO 9001-2008 registrazione numero 4151-A logo accreditamento

Accreditato da Regione Toscana quale “Presidio redidenziale e semiresidenziale di riabilitazione funzionale costituito da 23 posti letto a ciclo continuo e 23 posti letto a ciclo diurno e centro ambulatoriale di recupero e riabilitazione funzionale" decreto dirigenziale n. 4833 del 4 novembre 2011.

Allegati

Video della sede

Ultimo aggiornamento: 04/08/2016