INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

09/06/2021

La maglia della Nazionale Sicurezza sul lavoro donata a Inail

Presso la sede della Direzione generale si è svolta la cerimonia di consegna del simbolo della squadra Safetyplayers ai vertici dell’Istituto. Franco Bettoni: “Per creare una vera cultura della sicurezza e della prevenzione bisogna agire insieme, dialogare e collaborare per un impegno concreto”

Cerimonia di consegna maglia Safetyplayers
ROMA - Giocare a calcio per i valori della sicurezza sul lavoro, perché come recita lo slogan di questa speciale formazione: “La sicurezza sul lavoro si fa in squadra!”. È questo l’obiettivo della Nazionale italiana Sicurezza sul lavoro, un’associazione di promozione sociale protagonista di eventi e manifestazioni che mirano a veicolare, attraverso lo sport, il tema della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. In una cerimonia che si è svolta presso la sala Castelli della Direzione generale dell’Inail, a Roma, i vertici dell’Istituto hanno ricevuto in dono dai rappresentanti dell’Associazione la maglia azzurra della squadra. Alla cerimonia hanno partecipato il presidente dell’Istituto Franco Bettoni, il vicepresidente Paolo Lazzara, il presidente del Civ Inail Giovanni Luciano, il vice direttore generale Inail, Giuseppe Mazzetti, il presidente della Nazionale Sicurezza sul lavoro, Pietro Vassallo, la vicepresidente Stella Doris Randazzo, il segretario generale Giancarlo Restivo.

Franco Bettoni: Per creare una vera cultura della sicurezza bisogna agire insieme. Nel commentare l’iniziativa il presidente dell’Inail ha spiegato: “Per l’Istituto ‘gioca’ un ruolo decisivo il rafforzamento dell’informazione per divulgare le conoscenze nel campo della sicurezza e salute sul lavoro, attraverso l’utilizzo di diverse forme di comunicazione con linguaggi diversificati, in grado di coinvolgere target differenti. La collaborazione continua tra le forze ‘in campo’ insieme a una pianificazione efficace delle politiche di prevenzione e sicurezza sul lavoro deve garantire qualità e omogeneità dell’azione prevenzionale e, siamo convinti, che per creare una vera cultura della sicurezza e della prevenzione bisogna agire insieme, dialogare e collaborare per un impegno concreto”.

Pietro Vassallo: Rinnoviamo la profonda stima verso l’Inail. Il presidente della Nazionale Sicurezza sul lavoro, nell’ambito della cerimonia, ha dichiarato: “La sicurezza sul lavoro si fa in squadra, per noi è il principio fondante con cui vogliamo comunicare la sicurezza come passione per la vita e per il lavoro. Per questo siamo una squadra formata da tutti gli attori in gioco, datori di lavoro, lavoratori, ispettori, tecnici, rspp, auditor, ecc. Rinnoviamo la profonda stima verso l’Inail e per noi è un grande onore questa occasione che ci auguriamo sia l’inizio di un’amicizia”.

L’inizio della storia, nel 2018, grazie a un gruppo di amici. La squadra dei Safetyplayers (giocatori della sicurezza) nasce nel 2018 grazie ad un gruppo di amici convinti che i valori del calcio e dello sport possano essere utili per veicolare quelli della tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Al fine di combinare le pagine dello sport con quelle della vita, la nazionale Safetyplayers ha aderito al Comitato nazionale italiano Fair Play del Coni che si impegna a promuovere e divulgare il concetto di rispetto e lealtà come valori della vita.

La mascotte della squadra è un pallone con il caschetto di protezione. Come tutte le storie che si tramandano anche quella della Nazionale italiana Sicurezza sul lavoro si nutre di simboli, in particolare due: la mascotte e la maglia. La mascotte SP8108, come la prima sfera di cuoio calciata dalla squadra, è un pallone con il caschetto di protezione che vuol evocare in calciatori e spettatori, il tema della prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro. La maglia di colore azzurro si propone di richiamare l’idea di appartenenza a una casa comune che caratterizza il progetto dei Safetyplayers. Se divisa e pallone sono elementi visivi importanti nella vicenda del club, altrettanto significativo è l’inno in cui vengono richiamati i valori dello sport, della resistenza contro le avversità e della fiducia nel futuro.

Coppa mondiale del lavoro. La Nazionale ha partecipato e dato vita a numerosi eventi e iniziative, il 28 aprile 2019 a Monza si è svolta, in occasione della Giornata mondiale della sicurezza sul lavoro, la prima edizione della Coppa del mondo del lavoro. Sulla panchina come commissario tecnico, Maurizio Ganz, ex attaccante di Milan, Inter e Atalanta. Nell’ottobre 2019 è stata disputata, a Roma, la Fair play Cup dove si sono incontrate le nazionali Sicurezza sul lavoro, vigili del fuoco, parlamentari e giornalisti Rai, in uno scambio di esperienze e di incontri nel segno della condivisione e comunanza di valori e obiettivi.

© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

Finanziamento del PON Governance 2014-2020 per la qualificazione dell'Inail come Polo Strategico Nazionale (PSN)