INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

07/12/2022

Lavanderie industriali, l’analisi dei rischi lavorativi in una nuova pubblicazione Inail

L’opuscolo, realizzato dalla Consulenza tecnica accertamento rischi e prevenzione e dalla Consulenza statistico attuariale dell’Istituto, in collaborazione con Assosistema Confindustria, esamina l’andamento infortunistico e tecnopatico del comparto e i pericoli specifici a cui possono esposti i lavoratori

Lavanderie industriali, l’analisi dei rischi lavorativi in una nuova pubblicazione Inail
ROMA – La descrizione dei processi e l’analisi dei rischi lavorativi delle lavanderie industriali, che esercitano attività a supporto di diverse realtà produttive, a partire dal settore ospedaliero e da quello ricettivo (alloggi e ristorazione), attraverso il noleggio e il lavaggio di materiali tessili, sono al centro di un nuovo opuscolo realizzato dalla Consulenza tecnica accertamento rischi e prevenzione e dalla Consulenza statistico attuariale dell’Inail, in collaborazione con Assosistema Confindustria.

Nonostante la sua utilità sociale fondamentale è un’attività ancora poco investigata. Sebbene il comparto svolga un servizio indispensabile, con le aziende tecnologicamente più avanzate che effettuano anche la fornitura e la manutenzione di abiti da lavoro e kit sterili per sale operatorie, risulta infatti ancora molto poco investigato dal punto di vista igienistico-industriale. La nuova pubblicazione punta a colmare questa lacuna esaminando due aspetti complementari: da una parte i dati statistici relativi ad aziende e addetti assicurati dall’Istituto – con la descrizione dell’andamento di infortuni e malattie professionali nel periodo compreso tra il 2016 e il 2021 – e dall’altra alcuni rischi specifici a cui possono essere esposti i lavoratori.  

Dall’esposizione ad agenti biologici alla manutenzione delle attrezzature descritte le principali misure di prevenzione e protezione. I rischi presi in considerazione, in particolare, sono quelli legati all’esposizione ad agenti biologici, ad agenti chimici e a campi elettromagnetici, alla movimentazione manuale dei carichi, all’assunzione di posture incongrue, alla manutenzione delle attrezzature di lavoro e ai lavori in quota. Per ciascun rischio analizzato sono descritte le principali misure di prevenzione e di protezione, individuali e collettive, da adottare.

© 2022 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

Finanziamento del PON Governance 2014-2020 per la qualificazione dell'Inail come Polo Strategico Nazionale (PSN)
Impostazioni cookie