INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

25/10/2021

Campagna Eu-Osha 2020-2022, al via la settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro

A fine ottobre, eventi, rassegne, convegni e conferenze polarizzano l’attenzione collettiva sui disturbi muscoloscheletrici nei luoghi di lavoro, al centro dell’iniziativa comunitaria coordinata in Italia dall’Inail

Campagna Eu-Osha 2020-2022, al via la settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro
ROMA – Dal 25 al 29 ottobre si accendono i riflettori sulle patologie muscoloscheletriche e su come gestirle e prevenirle. La campagna europea per ambienti lavorativi più sani e sicuri dedicata a questo tema, promossa dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (Eu-Osha) di cui l’Inail è Focal point per l’Italia, ha una tappa fondamentale nella 43ma settimana dell’anno, un appuntamento importante per veicolare argomenti e contenuti di interesse per lavoratori, datori di lavoro, istituzioni e parti sociali.

Nella settimana e nella campagna europea l’apporto tecnico e scientifico dell’Inail e di altri partner. Organizzata ogni anno da Eu-Osha e dalla sua rete di partner, la settimana europea viene celebrata con conferenze, rassegne tematiche, convegni e seminari di formazione professionale. Con lo slogan “Alleggeriamo il carico!”, la campagna comunitaria 2020-2022 è aperta al contributo di istituzioni, aziende, organizzazioni e della rete Enterprise Europe. In Italia il coordinamento è affidato all’Inail, attraverso la Direzione centrale prevenzione, con il sostegno del network nazionale tripartito, formato da Ministero del lavoro e delle politiche sociali, Ministero della salute, Inail, Iss, Conferenza delle regioni e delle province autonome, organizzazioni di rappresentanza dei lavoratori e dei datori di lavoro, Anmil. Rilevante, nella settimana europea, anche la centralità delle Direzioni regionali dell’Istituto nell’organizzazione di eventi e iniziative. 

I rischi in edilizia e la loro percezione. A dare il via alle giornate di eventi della settimana è Asle-Rlst, partner nazionale della campagna. Per il comprensorio di Milano, Lodi, Monza e Brianza, è stato promosso martedì 26 ottobre, a partire dalle 9, un convegno sulla percezione dei rischi nei cantieri edili. Indirizzato alle organizzazioni datoriali e sindacali, nell’incontro saranno illustrati i risultati dei questionari proposti dai Rls ai lavoratori in relazione alle malattie muscoloscheletriche.

Gli infortuni in cantiere e il sovraccarico biomeccanico. Saranno invece interamente online due eventi organizzati dall’Inail nella mattinata di mercoledì 27 ottobre. Nel primo, promosso dalla Direzione regionale Sicilia in collaborazione con la Prefettura di Palermo e con il patrocinio e l’adesione di numerosi ordini professionali, si farà il punto sul settore delle costruzioni nel territorio palermitano, con una panoramica sul sistema dei controlli, sulle attività di prevenzione nonché sugli sconti per le imprese che investono in sicurezza. A soffermarsi in particolare sui rischi da sovraccarico biomeccanico degli arti superiori sarà il webinar della Direzione regionale Marche, con un’analisi delle caratteristiche generali e un focus su schede di rischio e applicativi di valutazione.   

Prevenire i disturbi muscoloscheletrici con stretching e riscaldamento. In modalità mista, in presenza e da remoto, si svolgerà venerdì 29 ottobre a Cremona la XII edizione della “Giornata sicurezza cantieri. La gestione del lavoratore - Il rischio del settore delle costruzioni”, promossa da Ance Cremona, partner nazionale della campagna, e patrocinata dalla Direzione regionale Lombardia. Inserito tra gli eventi della settimana europea, questo momento informativo e formativo coinvolge enti, ordini professionali e imprese invitando a riflettere sulle misure utili per rendere il settore dell’edilizia più sicuro. Nell'intervento Inail, incentrato sulla prevenzione dei disturbi muscoloscheletrici nel comparto edile, verrà presentato un video illustrativo degli esercizi di riscaldamento muscolare e di stretching, curato da medici e fisioterapisti per ridurre il rischio di infortuni lavorativi nei cantieri. La partecipazione alla Giornata riconoscerà crediti formativi agli iscritti da parte degli ordini professionali organizzatori.

Le tematiche della settimana Eu-Osha anche al CSRMed a Napoli. La settimana europea e gli obiettivi principali della campagna saranno, infine, uno dei temi della partecipazione della Direzione regionale Campania al 9° CSRMed, il salone mediterraneo della responsabilità sociale condivisa, che dal 27 al 29 ottobre si terrà nella prestigiosa cornice del Mann, il Museo archeologico nazionale di Napoli. Qui, nel seminario sulla robotica collaborativa tra prevenzione e collaborazione, in programma il 27 alle 14, si farà il punto sullo stato dell’arte e le ricadute sui lavoratori. Organizzato in collaborazione con Aias, Dipartimento innovazione tecnologica e con la Direzione centrale assistenza protesica e riabilitazione, l’evento si rivolge a professionisti e studenti universitari e intende offrire una panoramica completa della ricerca Inail sia in campo prevenzionale che riabilitativo.

Un webinar di formazione a Brescia e gli altri appuntamenti dopo la settimana europea. L’analisi delle prospettive e delle buone pratiche per prevenire i disturbi muscoloscheletrici in ambito lavorativo sarà al centro di un webinar della Direzione territoriale di Brescia dell’Inail il 10 novembre alle 14. Organizzato dal Comitato consultivo provinciale, il seminario coinvolgerà figure professionali di vari ambiti lavorativi ed è valido per l’aggiornamento professionale dei Consulenti del lavoro, con il rilascio di 3 crediti formativi. Sempre a novembre, sono previsti ulteriori eventi per la promozione della campagna Eu-Osha, promossi in collaborazione con la Direzione regionale Lazio, la Direzione regionale Veneto, con la rete Enterprise Europe e la Direzione regionale Toscana. Già pianificata a dicembre un’iniziativa in tema con il supporto della Direzione regionale Umbria.

© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

Finanziamento del PON Governance 2014-2020 per la qualificazione dell'Inail come Polo Strategico Nazionale (PSN)