INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

01/02/2022

Terre al T.o.p.p., al via la selezione per i tirocini formativi di inclusione sociale

Nell’ambito dell’iniziativa Terre Colte 2017 della Fondazione con il Sud, Inail Palermo è partner dell’Istituto Don Calabria nel progetto finalizzato alla creazione di una fattoria didattica sociale. Il 15 febbraio la scadenza per l’invio delle domande di partecipazione

Immagine attività in campagna
PALERMO – Scade il 15 febbraio prossimo il termine per partecipare al progetto Terre al T.o.p.p. (terre origine di prodotti e pensiero) che prevede, tra le altre misure, l’attivazione di progetti di tirocinio formativo di inclusione sociale rivolti anche ad infortunati/tecnopatici sul lavoro presi in carico dalla sede Inail di Palermo. Gli assistiti, motivati a prendere parte all’esperienza formativa ed in possesso della dichiarazione immediata di disponibilità al lavoro (Did) rilasciata dal Centro per l’impiego, possono manifestare la propria disponibilità a partecipare al progetto di tirocinio formativo di inclusione sociale compilando il form al link indicato in basso.

Prevista un’indennità mensile di 400 euro per i partecipanti. L’individuazione dei tirocinanti avverrà attraverso un colloquio motivazionale con referenti dell’Istituto e degli altri partner del progetto. Il tirocinio avrà una durata di sei mesi e si svolgerà presso la cooperativa sociale “Rigenerazioni” onlus di Trabia (Pa), dove i partecipanti acquisiranno competenze teorico-pratiche per la trasformazione del latte in prodotti caseari e sull’apicoltura. Il progetto prevede venti ore settimanali di tirocinio e un’indennità mensile di 400 euro, che si aggiunge al rimborso delle spese di viaggio per raggiungere la sede della cooperativa.

Un attestato certifica le competenze acquisite. Il progetto segue le linee guida per i tirocini di orientamento, formazione e inserimento-reinserimento finalizzati all’inclusione sociale, all’autonomia delle persone e alla riabilitazione, previsti dall’accordo del 22 gennaio 2015 approvato dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano. Al termine del tirocinio i partecipanti vedranno certificate le competenze acquisite attraverso un’attestazione rilasciata secondo le disposizioni previste dalla direttiva del Dipartimento lavoro della Regione siciliana n. 43633/2018 del 30 novembre 2018.

Biasco: “Progetto coerente con la mission dell’Istituto in tema di reinserimento sociale”. Come sottolineato dal direttore regionale Inail Sicilia, Carlo Biasco, “si tratta di un’opportunità estremamente importante per reinserire gli infortunati in un contesto sociale, positivo e stimolante, utile alla definizione di un nuovo progetto di vita, favorendo, altresì, l’acquisizione di nuove competenze spendibili nel mondo del lavoro. Il concreto varo dell’iniziativa – ha aggiunto – è il culmine di un percorso lungo, avviato ancor prima del mio arrivo, ma il tempo trascorso non ha messo in secondo piano l’innovatività del meccanismo alla base dell’iniziativa”.

© 2022 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

Finanziamento del PON Governance 2014-2020 per la qualificazione dell'Inail come Polo Strategico Nazionale (PSN)
Impostazioni cookie