INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

15/05/2018

A Porcari (Lu) la cerimonia di premiazione della 14^ edizione di Obiettivo Zero

Un'iniziativa di sensibilizzazione per diffondere la cultura della sicurezza e della consapevolezza del rischio a partire dalle nuove generazioni

(.jpg - 84,5 kb)
L'11 maggio scorso la Fondazione Giuseppe Lazzareschi ha celebrato la cerimonia di premiazione della 14^ edizione di Obiettivo Zero, presso l’auditorium “Vincenzo da Massa Carrara” di Porcari.

L’evento rappresenta, ormai da anni, un appuntamento consolidato che mette al centro la sicurezza sul lavoro, a dimostrazione dell’alto livello di consapevolezza raggiunto dal settore cartario e cartotecnico e in particolare da quello della provincia di Lucca. Quest’anno l’iniziativa si è avvalsa della collaborazione dell’Istituto Italiano per la Sicurezza che ha organizzato una sessione di informazione/sensibilizzazione con le scuole del territorio. L’intento è stato quello di sottolineare l'importanza di imparare la sicurezza anche nei primi anni di vita in famiglia e a scuola e proprio per questo, nella mattinata, l’iniziativa è stata preceduta da laboratori didattici nella palestra comunale di Porcari dove, secondo i dettami della PEER SAFETY EDUCATION, gli studenti delle scuole secondarie del territorio hanno fatto da “tutor” ai più piccoli delle scuole primarie, dando loro importanti nozioni di sicurezza, salute e tutela dell’ambiente.

Nel pomeriggio, durante la cerimonia di premiazione, l’IIS ha organizzato una tavola rotonda moderata dal suo presidente, Francesco Meduri, alla quale hanno partecipato Giovanni Lorenzini, direttore territoriale Inail di Lucca Massa Carrara, Anna Eisenberg, vicepresidente IIS, Stefano Lavorini, EHS & HR Director Saint Gobain Glass Italia e Michele Mannucci, direttore Tecnico Termisol Termica.

A seguire, la proiezione del Video Peer Safety Education con protagonisti gli alunni delle scuole primarie e secondarie del territorio e la piece teatrale “A me non succederà” con Joanne Lorelli del Teatro Canovaccio. La serata si è conclusa con il tradizionale momento di presentazione dei dati statistici di Obiettivo Zero a cura di Silvio Bianchi Maritini, docente all’Università di Pisa, e con la premiazione delle aziende meritevoli selezionate nell’ambito del progetto più per zero.


INAIL sede centrale: P.le Pastore 6, 00144 Roma (RM) - P. IVA 00968951004