INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

17/07/2023

Innovazione e trasferimento tecnologico, online la graduatoria del bando Bit 2022

Attraverso l'iniziativa, l’Inail e il competence center Artes 4.0 finanzieranno con due milioni di euro i progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale di 17 imprese sui temi della salute e della sicurezza sul lavoro

Innovazione e trasferimento tecnologico, online la graduatoria del bando Bit 2022
ROMA - Sono 17 i progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale ammessi al finanziamento del Bando Bit, lanciato dall’Inail e dal competence center Artes 4.0 nel novembre 2022 per sostenere con un importo complessivo di due milioni di euro l’individuazione di soluzioni innovative, sostenibili e facilmente replicabili finalizzate alla riduzione del fenomeno infortunistico e tecnopatico o al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro.

La procedura di selezione articolata in due fasi. La graduatoria appena pubblicata è il frutto di una selezione articolata in due fasi. La prima, avviata lo scorso 13 febbraio, ha verificato i requisiti preliminari di ammissibilità delle domande presentate. Le 29 proposte progettuali ammesse alla seconda fase, su un totale di 44, sono state sottoposte a una valutazione tecnico-scientifica, che ha preso in considerazione anche la capacità di produrre ricadute positive per la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori, attraverso l’innovazione e il trasferimento tecnologico. I fondi saranno erogati alle 17 imprese ammesse al finanziamento sotto forma di contributo, nella misura del 50% delle spese sostenute in linea con la normativa in materia di aiuti di Stato, per un importo compreso tra 100mila e 140mila euro.

L'obiettivo è favorire il progresso e la crescita delle aziende. Rivolto alle imprese di ogni dimensione con stabile organizzazione in Italia, il bando Bit punta a favorire il progresso, la crescita e la competitività delle aziende, a partire dalle micro e piccole imprese. Dal supporto per l’utilizzo delle risorse e delle competenze necessarie per progettare, implementare e gestire l’innovazione, all’implementazione tecnologica e digitale destinata a migliorare le condizioni dei luoghi di lavoro, l’obiettivo è consentire al tessuto produttivo italiano di evolvere in linea con quello degli altri Paesi europei ed extraeuropei.

Rafforzato l'impegno dell'Istituto per migliorare le condizioni dei luoghi di lavoro. Specializzato nella robotica avanzata e nelle tecnologie digitali abilitanti, il centro di competenza Artes 4.0 supporta le imprese nei processi connessi allo sviluppo e alla realizzazione di progetti innovativi e attualmente è impegnato nel lancio del suo quinto bando di ricerca industriale e sviluppo sperimentale e nell’apertura di uno sportello per finanziare le imprese, offrendo servizi di alta qualità a prezzi scontati. Tra i suoi soci fondatori figura l’Inail, che attraverso il bando Bit ha rafforzato il proprio impegno a sostegno della ricerca e dell’innovazione applicate alla tutela della salute e della sicurezza sul lavoro.

© 2024 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

PNRR 2021-2026 - Next Generation EU (DL 77/2021) - Progetto "Digitalizzazione dell'INAIL"


POC Legalità 2014-2020 - Progetto "Antifrode e Internal Audit"


PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 - Progetto "Qualificazione dell'INAIL come Polo Strategico Nazionale (PSN)"

Impostazioni cookie