Impostazioni cookie

Ti trovi in:

06 maggio 2024

Sicurezza a scuola, il 9 maggio la presentazione del percorso formativo per i docenti formatori

L’iniziativa, promossa dai Ministeri dell’Istruzione e del Merito, del Lavoro e delle Politiche sociali, dall’Ispettorato nazionale del lavoro e dall’Inail nell’ambito dell’accordo di collaborazione sottoscritto nel 2022, coinvolge quasi duemila insegnanti. Il 13 e 14 maggio la prima edizione

Sicurezza a scuola, il 9 maggio la presentazione del percorso formativo per i docenti formatori

Sicurezza a scuola, il 9 maggio la presentazione del percorso formativo per i docenti formatori

ROMA - È in programma giovedì 9 maggio, alle 11, presso il Ministero dell’Istruzione e del Merito (Mim) la presentazione del percorso formativo per docenti formatori delle scuole, organizzato congiuntamente dal Mim, dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali (Mlps), dall’Ispettorato nazionale del lavoro (Inl) e dall’Inail. All’evento di lancio, fruibile anche online, intervengono Fabrizio Manca, direttore generale per gli ordinamenti scolastici, la valutazione e l’internazionalizzazione del sistema nazionale di istruzione del Mim, Gennaro Gaddi, dirigente generale della direzione generale per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro del Mlps, Aniello Pisanti, direttore centrale vigilanza e sicurezza del lavoro dell’Inl, ed Ester Rotoli, direttore centrale prevenzione dell’Inail.

Per il corso di formazione circa 1.900 richieste di partecipazione. Il percorso formativo rientra tra le attività previste dal protocollo d’intesa firmato tra le parti il 26 maggio 2022 ed è finalizzato ad accrescere le competenze dei docenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro per metterle a loro volta a disposizione della comunità scolastica. La rilevazione effettuata dal Ministero dell’Istruzione, estesa a tutto il territorio nazionale e conclusasi a fine 2023, ha registrato le adesioni di circa 1.900 docenti.

L’articolazione didattica del percorso formativo. Il percorso di formazione si configura come aggiornamento triennale obbligatorio per i docenti in possesso dei requisiti richiesti dal decreto interministeriale del 6 marzo 2013, che disciplina i criteri per la qualifica di formatore docente in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Dal punto di vista didattico, il percorso è stato strutturato preliminarmente in un corso di otto ore in videoconferenza sincrona attraverso la piattaforma Teams del Ministero dell’Istruzione, che intende favorire la sensibilizzazione dei docenti sul ruolo di formatore in materia di salute e sicurezza sul lavoro e consentire l’acquisizione di conoscenze sui concetti generali del decreto legislativo 81/08 anche alla luce delle ultime novità normative. La prima edizione si svolgerà il 13 e il 14 maggio 2024.

I seminari integrativi. A completamento del corso di otto ore, il percorso formativo prevede l’erogazione di quattro seminari specifici, della durata di quattro ore ciascuno per un totale di 16 ore, fruibili online. I seminari si concentrano su diverse aree tematiche, che vanno dalla normativa ai rischi per la salute e la sicurezza agli aspetti relazionali. L’erogazione dei seminari avverrà al termine delle edizioni 2024 del corso di otto ore. 

TI POTREBBE INTERESSARE

TI POTREBBE INTERESSARE