Impostazioni cookie

Ti trovi in:

Valutazione medico-legale del danno biologico

La valutazione medico-legale degli esiti invalidanti permanenti dell’infortunio o della malattia professionale consiste nell’attribuzione di una percentuale di danno biologico nel range 1-100%, secondo l’applicazione della Tabella delle menomazioni allegata al DM 12.7.2000. La valutazione del danno biologico è effettuata al termine del periodo di inabilità temporanea assoluta. La valutazione medico-legale è trasmessa all’area amministrativa la quale procede, al termine delle attività di propria competenza, all’emissione del provvedimento che verrà inviato al lavoratore.