INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Avviso pubblico per la sottoscrizione di convenzioni per l’erogazione di prestazioni di diagnostica strumentale ai fini medico-legali

Inail - Direzione Regionale Lazio - intende sottoscrivere convenzioni, senza alcun vincolo di esclusiva, con strutture sanitarie pubbliche e private con ambulatori presenti esclusivamente nel territorio della regione Lazio, per l’espletamento di prestazioni di diagnostica strumentale finalizzate ad accertamenti di natura medico-legale a favore degli assistiti delle sedi Inail del Lazio.

Oggetto della convenzione
La convenzione ha per oggetto l’erogazione, in favore degli assicurati Inail, delle prestazioni di diagnostica strumentale elencate nell’allegato B, con le relative tariffe.
Le convenzioni potranno essere stipulate anche solo per una o più categorie di prestazioni.

Modalità di erogazione delle prestazioni
L’Inail avvierà presso la struttura sanitaria i propri assicurati muniti di un documento di identità e dell’impegnativa Inail sul proprio modello (denominato “Mod.127/I INAIL”).
La prestazione dovrà essere effettuata entro e non oltre 3 giorni lavorativi dalla data di richiesta effettuata dalla sede Inail, salvo diverso accordo derivante dalla complessità degli esami ovvero dall’urgenza del caso.
Poiché l’Inail deve garantire ai propri assistiti rapidità di prestazioni non disgiunta dalla qualità del servizio complessivo, si ritiene di particolare rilevanza che, oltre alla brevità dei citati tempi di esecuzione degli accertamenti strumentali richiesti, la refertazione medica sia particolarmente curata nel dettaglio con una lettura completa, secondo criteri di valenza medico-legale forense.
La consegna alla sede Inail di competenza degli esami e della refertazione sarà eseguita a cura della struttura sanitaria entro e non oltre 48 ore dalla data della prestazione, salvo diverso accordo derivante dalla complessità degli esami ovvero dall’urgenza del caso.
In caso di ritardo nell’erogazione delle prestazioni, salvo per motivi non imputabili all’affidatario, sarà applicata una penale pari al 15% dell’ammontare netto dell’importo del tariffario, salvo il diritto dell’Inail di risolvere la convenzione.

Durata
La convenzione avrà la durata di tre anni, decorrenti dalla data di sottoscrizione.
Non è consentito il tacito rinnovo.

Modalità di partecipazione
Per poter accedere alla sottoscrizione della convenzione le strutture interessate dovranno presentare:
  1. la domanda compilata sul modello All.1 sottoscritta dal legale rappresentante o da persona con potere di delega a rappresentare ed impegnare legalmente la struttura, con allegata copia della carta di identità del firmatario, evidenziando con segno affermativo (SI), da apporre nell'apposita griglia, la disponibilità all’erogazione in corrispondenza di ciascuna prestazione di interesse;
  2. l’autorizzazione all’esercizio delle attività ai sensi di legge;
  3. dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ai sensi del t.u. di cui al d.p.r. 445/00 e della legge 183/11 e s.m.i., sottoscritta dal legale rappresentante o da persona con potere di delega a rappresentare e impegnare legalmente la struttura di cui al modello All.2;
  4. attestato di conformità dell’azienda alle regole sulla privacy di cui al d.lgs 196/2003 sottoscritta dal legale rappresentante o da persona con potere di delega a rappresentare e impegnare legalmente la struttura secondo il modello All.3;
  5. patto di integrità sottoscritto dal legale rappresentante o da persona con potere di delega a rappresentare e impegnare legalmente la struttura in modello All.4;
  6. copia della polizza assicurativa a garanzia della responsabilità civile per danni a terzi (in riferimento alla quale va anticipata la dichiarazione di responsabilità con clausole di manleva, di cui al modello All. 5);
  7. scheda anagrafica della struttura sottoscritta dal legale rappresentante o da persona con potere di delega a rappresentare e impegnare legalmente la struttura di cui al modello All.6;
  8. autodichiarazione antimafia sottoscritta dal legale rappresentante o da persona con potere di delega a rappresentare e impegnare legalmente la struttura di cui al modello All.7;
Le strutture pubbliche dovranno presentare solo la domanda (All.1) e le dichiarazioni di cui ai punti 4, 5 e 7.

La domanda con tutti i documenti dovrà essere inviata all’Inail entro il 4 novembre 2016 con le seguenti modalità:
  • inoltro alla Pec lazio@postacert.inail.it  in formato pdf, indicando come oggetto “Convenzione per l’erogazione di prestazioni di diagnostica strumentale”
ovvero
  • spedizione in busta chiusa sulla quale è apposta dicitura “Convenzione per l’erogazione di prestazioni di diagnostica strumentale”, a mezzo posta con raccomandata A.R., al seguente indirizzo:
    Inail – Direzione Regionale Lazio 
    Via Nomentana, 74
    00161 Roma
Informazioni
Per eventuali informazioni rivolgersi a:
  • Ufficio Attività Istituzionali – Politiche Sanitarie - Sig.ra Maria Cressato, email: m.cressato@inail.it, tel.: 06 36437458
  • Dott.ssa Claudia Urbini, email: c.urbini@inail.it , tel.: 06 36437830

Emesso Da: D.R. Lazio

Info Bando: m.cressato@inail.it

Data Inizio: 11/10/2016

Data Fine: 04/11/2016

Ultimo aggiornamento: 11/10/2016

INAIL sede centrale: P.le Pastore 6, 00144 Roma (RM) - P. IVA 00968951004