INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

07/08/2017

Aggiornamento tabelle tipologiche per i servizi telematici: in vigore dal 29 settembre 2017

Gli utenti che inviano tramite file le denunce/comunicazioni di infortunio, le denunce di malattia professionale e di silicosi/asbestosi, i certificati medici di infortunio e le pratiche Patronati, devono adeguare entro il 29 Settembre i propri software utilizzando le tabelle di decodifica aggiornate (Cap, Istat, Asl, sedi Inail).

Gli utenti (Aziende, Medici Esterni, Presidi Ospedalieri, Patronati) che inviano tramite file i seguenti adempimenti telematici:

  • Denuncia\comunicazione di Infortunio
  • Denuncia di Malattia professionale
  • Denuncia di Silicosi e Asbestosi
  • Certificati medici di infortunio
  • Applicativi per Patronati (Interventi, cruscotto, gestione uffici zonali etc.),
devono aggiornare entro il 29 settembre i propri software con le nuove tabelle di decodifica che recepiscono le modifiche e comunicazioni, effettuate nel corso del 2016/2017, da parte di Istat, Poste Italiane, Ministero della Salute e leggi regionali per le Asl, Inail, e riguardanti:
  • Istat, con la creazione di codici per 11 nuovi comuni e relativa soppressione di 27, la soppressione/aggregazione di 7 comuni, 8 nuove denominazioni, nonchè la riorganizzazione della Sardegna con l’istituzione della città metropolitana di Cagliari, della nuova provincia del Sud Sardegna e la modifica delle province di Sassari, Nuoro e Oristano;
  • Asl, mediante accorpamenti delle Asl (Toscana, Lombardia, Marche, Umbria, Veneto e comune di Roma), nuove denominazioni e/o codifiche delle Asl di alcune regioni, nuovo standard di codifica nei casi di fusione di Asl afferenti a più province;
  • Cap: le variazioni di Poste Italiane (maggio e novembre 2016, maggio 2017) riguardano 40 comuni: 22 già presenti nelle tabelle, 10 da recepire e 8 relative a comuni di recente istituzione;
  • Sedi Inail: previsto il nuovo azzonamento di sedi Inail.
Di seguito si riportano i collegamenti utili dove è disponibile il file con tutte le variazioni evidenziate in giallo (2017 - Variazioni Cap, Istat, Asl, sedi Inail) nonché i due file di dettaglio (Sedi Inail – Cap e Istat - Asl vigenti dal 29 settembre 2017).

Ultimo aggiornamento: 07/08/2017


© 2022 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

Finanziamento del PON Governance 2014-2020 per la qualificazione dell'Inail come Polo Strategico Nazionale (PSN)
Impostazioni cookie