Impostazioni cookie

Ti trovi in:

Bando Bric 2018

Il bando Ricerche in collaborazione (Bric) ha l’obiettivo di attivare collaborazioni a titolo oneroso per il raggiungimento degli obiettivi previsti nel Piano di attività di ricerca 2016-2018 dell’Inail.

Con il Bando Bric 2018, Inail intende valorizzare la propria rete scientifica mediante l’affidamento di progetti in collaborazione di durata biennale per lo sviluppo di tematiche di ricerca nei tre ambiti della mission istituzionale (reinserimento lavorativo, tutela assicurativa e prevenzione) per il completamento degli obiettivi del Piano di attività 2016/2018 e in una prospettiva integrata con la prossima pianificazione operativa triennale ai sensi del D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 218.

Destinatari delle collaborazioni

Enti di ricerca pubblici e i relativi dipartimenti, che siano dotati del relativo potere di rappresentanza nei rapporti con i Terzi secondo i rispettivi ordinamenti o in virtù di specifici atti di delega, istituti di ricovero e cura a carattere scientifico, università e dipartimenti universitari.

Le risorse finanziarie

Per l’attivazione del sistema di collaborazioni è previsto un finanziamento, per l’esercizio 2018, pari ad € 4.550.000,00 a valere sulle risorse stanziate per la Missione ricerca nel bilancio di previsione dell’Inail.

Presentazione delle proposte progettuali

La domanda di partecipazione alla selezione deve essere presentata, pena l’esclusione, a firma del soggetto che abbia il potere di rappresentanza del Destinatario Istituzionale nei rapporti con i Terzi, o di un suo delegato, compilando il modulo di cui all’Allegato 1 ed inviata, tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo e-mail bandobric@postacert.inail.it, entro e non oltre le ore 24 del giorno 3 agosto 2018.

La modalità di presentazione delle proposte è descritta nel bando integrale.

Contatti

Per informazioni ed assistenza sul presente Bando è disponibile il seguente indirizzo e-mail: helpbric@inail.it

Chiarimenti e informazioni sul presente Bando possono essere richiesti entro e non oltre il termine del 31 luglio 2018.

Articoli correlati

notizie

eventi

avvisi