Impostazioni cookie

Ti trovi in:

Università / Enti di ricerca

Le Università e gli Enti di ricerca hanno un rapporto di collaborazione privilegiato con Inail quali partner di una rete scientifica qualificata, per iniziative di trasferimento tecnologico, scambio di best practices, organizzazione di attività formative e progetti di ricerca finanziati dall’Istituto.

L’attività di ricerca dell’Istituto è organizzata secondo la logica della rete scientifica di eccellenza. Inail mira a consolidare una rete di collaborazioni con enti di ricerca e altri attori del settore al fine di favorire lo scambio di esperienze e best practices, nonché il trasferimento tecnologico.

Tali collaborazioni hanno ad oggetto sia attività di ricerca sia iniziative di formazione destinate a ricercatori, medici, studenti, specialisti della prevenzione e altre figure attive nel contesto della salute e sicurezza sul lavoro.

La scelta dei partner della rete scientifica Inail avviene principalmente attraverso la pubblicazione di bandi di ricerca in collaborazione (BRiC) finalizzati al raggiungimento degli obiettivi di ricerca programmati. I progetti realizzati nell’ambito dei Bandi BRiC hanno dato luogo ad importanti risultati di carattere scientifico, nonché allo sviluppo di prodotti e innovazioni suscettibili di concreta applicazione negli ambienti di lavoro e che sono stati oggetto di protezione della proprietà intellettuale a livello nazionale e internazionale.

Inail collabora con diverse istituzioni universitarie di primo piano anche nell’ambito di poli di innovazione destinati a favorire il trasferimento tecnologico, fra cui, in primo luogo, i competence center, centri di competenza ad alta specializzazione riconosciuti dal Ministero dello sviluppo economico nel quadro degli interventi del Piano Nazionale Impresa 4.0, che hanno il compito di cogliere, valorizzare e trasferire al mondo produttivo le opportunità di crescita economica e di sviluppo legate alla quarta rivoluzione industriale.