INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Basilicata

Logo Basilicata

Portafoglio gestionale.
Nel 2017 risultano attive 33.368 posizioni assicurative territoriali relative alla gestione industria e servizi, pari allo 0,9% delle posizioni assicurative censite dall'Inail a livello nazionale. L'ammontare dei premi accertati è di oltre 51 milioni di euro. Le rendite gestite nel corso dell’anno nella regione sono 8.270, di cui 260 di nuova costituzione. Le prestazioni sanitarie per prime cure erogate sono 10.948.

Andamento infortunistico.
A livello regionale sono state registrate 4.765 denunce nel 2017, 41 casi in meno rispetto all'anno precedente. Le denunce di infortunio con esito mortale sono state 14. In aumento anche le denunce di malattia professionale, nel 2017 ne sono state protocollate 650, 54 casi in più rispetto al 2016.

Iniziative e progetti.
Tra le iniziative e i progetti più rilevanti avviati e conclusi nel 2017 si segnalano i seguenti:

  • Realizzazione di un percorso di aggiornamento continuo sulla valutazione del rischio da sovraccarico biomeccanico degli arti superiori
     
Direttore regionale: Lucia Carmen Angiolillo - Dal 1° novembre 2014.

Basilicata (fonte Rapporto regionale annuale 2017)
Posizioni
assicurative territoriali (Pat)
Premi accertati (1) Rendite gestite (2) Prestazioni sanitarie per "Prime cure" Infortuni (3) Malattie professionali (4)
Denunce Casi accertati
positivamente
Denunce   Casi riconosciuti
33.368 51.447    8.270 10.948 4.765 3.429 650 208

(1) Importi in migliaia di euro - (2) Totale rendite gestite nel corso dell'anno - (3) Per anno di accadimento - (4) Per anno di protocollo

Verifica impianti e attrezzature


Elenco soggetti abilitati nella regione per l'effettuazione delle verifiche

  • Elenco degli uffici Inail

    Unità operative territoriali di certificazione, verifica e ricerca
    Aggiornamento: 7 dicembre 2017 (.pdf - 234 kb)

Ultimo aggiornamento: 21/12/2018