INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Progetto “Costruire comporta-menti sicuri per ottenere risultati”

Progetto rivolto ai lavoratori del settore Artigianato, a seguito dell’accordo regionale, per la realizzazione di un video che contribuisce con un’attività innovativa, alla prevenzione delle malattie muscolo scheletriche e osteo articolari, diffondendo la cultura della sicurezza consapevole e proattiva con una forte attenzione ai comportamenti dei lavoratori e con l’individuazione di buone pratiche di prevenzione.

Umbria_mappa_progetti

Obiettivi

  • prevenire patologie causate dal lavoro, con particolare attenzione a quelle di tipo muscolo-scheletrico nei lavoratori dei tre settori lavorativi artigiani umbri dove nell’ultimo triennio sono state denunciate più malattie professionali a carico dell’apparato osteoarticolare e muscolo tendineo, come emerge dalle banche dati Inail.
  • diffondere la consapevolezza che la salute del lavoratore dipende anche dal comportamento e dalle posture lavorative assunte e dall’abitudinarietà nell’esecuzione non corretta di attività e fasi lavorative che, radicata negli anni, può portare a sviluppare quadri patologici;
  • realizzare con la partecipazione dei lavoratori in qualità di attori, dei docu-filmati denominati il “Film della sicurezza nella propria azienda”, in cui verranno rappresentate le corrette posture e modalità di esecuzione delle attività e delle fasi lavorative e che potrà diventare strumento attivo per accrescere le conoscenze dei lavoratori legate all’ergonomia, alle corrette modalità di esecuzione delle attività lavorative, alle corrette posture da adottare.
Destinatari
  • lavoratori con il coinvolgimento dei componenti SPP aziendali e con sostegno attivo all’adozione di comportamenti e posture operative che possono prevenire l’insorgenza di tecnopatie.
Soggetti coinvolti
  • tecnici di CNA Umbria,
  • datore di lavoro,
  • figure della sicurezza dell’azienda (RSPP, Medico competente, RLST/RLSA),
  • medici del lavoro, ergonomi, fisioterapisti,
  • varie professionalità Inail

Fasi del progetto e le attività
Sono previste le 3 seguenti fasi con le relative attività e tempi di realizzazione:

1° FASE – Programmazione attività (gennaio-luglio 2019)
 
Attività 1: diffusione progetto alle imprese attraverso:
  • conferenza stampa per il lancio del progetto;
  • la pubblicazione del progetto e del relativo materiale informativo elaborato sul sito Internet istituzionale di CNA Umbria e sul sito dell’Inail
  • informativa tramite invio e-mail a tutte le imprese del territorio regionale appartenenti ai settori selezionati, presenti nella banca dati CNA Umbria (15.000 imprese circa);
  • promozione sui principali Social Network, articoli sulla stampa locale, ecc.;
  • promozione negli uffici territoriali CNA Umbria:
  • Azioni e tempi dell'attività 1:
           - pubblicazione sul sito Internet del bando con modalità e termini per aderire a progetto entro il 31  Gennaio 2019;
           - termine per la presentazione dell’adesione da parte delle imprese –entro il 15 marzo 2019;
           - pubblicazione dell’elenco delle aziende aderenti al progetto  da parte della CNA Umbria entro e non oltre il 30 aprile 2019.

 
Attività 2 – Elaborazione cronoprogramma attività per ciascuna impresa
  • Individuazione delle aziende rispondenti alle caratteristiche del progetto e condivisione del cronoprogramma delle attività da svolgere
  • Progettazione condivisa dello strumento di rilevazione della percezione (questionari).
  • Tempi dell'attività 2: le realizzazioni sono previste dal 2 Maggio al 31 Luglio 2019
 
2° FASE – Realizzazione attività progettuali – (settembre 2019/ottobre 2020)
  • Attività 1 A - Kick-off meeting nelle aziende selezionate e sopralluogo iniziale con presentazione ed illustrazione del progetto e relative finalità ai lavoratori e agli addetti del SPP.
  • Attività 1 B - Rilevazione della percezione della sicurezza del lavoratore con sopralluogo in azienda e somministrazione dei questionari ai lavoratori. I dati rilevati verranno analizzati anche con il contributo di specialisti quali ergonomi e medici del lavoro.
  • Attività 1 C – Elaborazione ed analisi dei dati acquisiti:validazione da parte del gruppo di progetto ed individuazione dei necessari percorsi formativi.
  • Tempi delle attivita 1 A-C: le realizzazioni delle suddette attività sono previste dal 1 Settembre 2019 al 31 Gennaio 2020
  • Attività 2 A: Incontro di approfondimento con i lavoratori sulle regole della sicurezza aziendale, per restituire l’analisi di quanto emerso dai questionari/interviste ed assistere alla proiezione di materiale multimediale su movimenti o posture “critiche”, stimolando il dialogo e le riflessioni sui corretti modi di operare.
            Per l’apprendimento delle corrette modalità di esecuzione delle attività / fasi lavorative, è previsto:
  • l’intervento attivo dei Tecnici CNA Umbria
  • la collaborazione di ergonomi/fisioterapisti, al fine di prevenire e salvaguardare la salute osteoarticolare e muscolo-tendinea dei lavoratori.
  • L’approfondimento sui temi della corretta gestione dei tempi di lavoro.
 
In questa fase vengono realizzati video/foto, con i lavoratori protagonisti, per evidenziare le corrette posture e modalità di esecuzione delle attività critiche analizzate. Il materiale potrà essere utilizzato per realizzare filmati/foto/cartelloni da diffondere all’interno dei reparti produttivi.
 
Al termine delle attività verrà definito un elenco di buone regole per prevenire i rischi
connessi di contrarre patologie professionali da diffondere tra il personale interessato
operante nei settori.
Tempi per la formazione: dal 1 Febbraio 2020 al 30 Giugno 2020
 
  • Attività 2 B -Raccolta dei suggerimenti tramite “il box della sicurezza” e valorizzazione del “Miglior suggerimento di prevenzione e sicurezza”:
  • Tempi per la realizzazione: a partire dalla data della formazione in azienda per 30 giorni
  • Attività 3 A – I lavoratori protagonisti del film della sicurezza: “Costruisci comportamenti migliori”. Sarà realizzato il montaggio dei filmati spot / foto realizzati nell’ambito delle attività
  • Attività 3 B – Realizzazione e distribuzione del vademecum contenente le buone regole della sicurezza individuate nel progetto
  • Tempi delle attività 3 A-B:  a partire dal 1 Luglio al 30 Settembre 2020
  • Attività 4 C – Effettuazione di sopralluoghi, dopo 4 mesi circa dall’intervento progettuale descritto, per osservare i miglioramenti conseguiti anche attraverso l’acquisizione di ulteriori punti di vista da parte dei lavoratori interessati.
  • Tempi dell'attività 4 B: dal 1 al 31 ottobre 2020
 
3° FASE - ANALISI DEI RISULTATI DEL PROGETTO, ELABORAZIONE REPORT,
DIFFUSIONE DEI DATI - (novembre - dicembre 2020)
Compilazione di un report complessivo sull’approccio seguito nella realizzazione del progetto e sui risultati raggiunti con una programmazione delle modalità di diffusione degli stessi (siti istituzionali, media, social network, evento di conclusione del progetto, ecc.).
Tempi conclusivi: dicembre 2020

ALLEGATI

Ultimo aggiornamento: 17/12/2018


© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004