INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Concorso Inail – Miur: Cerimonia di premiazione delle scuole vincitrici

Un concorso per diffondere sul territorio, attraverso iniziative rivolte alle scuole, la cultura della tutela della salute, della prevenzione e della sicurezza negli ambienti di vita, di studio e di lavoro.

Immagine-Lazio_281x152

Il concorso ha coinvolto gli alunni delle scuole romane sui temi del lavoro sicuro e senza infortuni, per sensibilizzare i giovani ad una cittadinanza attiva, incrementare la percezione del rischio e stimolare la consapevolezza in merito alle tragiche conseguenze insite in comportamenti e ambienti privi della dovuta sicurezza. Ai ragazzi premiati, sono state conferite borse di studio, mentre le rispettive scuole di appartenenza hanno ricevuto un contributo da destinare all’acquisto di materiale utile a consolidare le iniziative in tema di diffusione della cultura della sicurezza tra i giovani.

Durata progetto
Un anno scolastico, 2013-2014

Partner
Inail Lazio;  Miur-Ufficio Scolastico Regionale del Lazio

Attività svolte
A  maggio 2014, presso la Sede Inail di Roma Centro, si è svolta la cerimonia di premiazione delle scuole e degli allievi vincitori del concorso regionale indetto per l’anno scolastico 2013-2014 da Inail e Miur - Ufficio Scolastico Regionale del Lazio.
Per stimolare una diffusa partecipazione, per la realizzazione degli elaborati a concorso il bando ha lasciato ampia scelta in ordine a mezzi e forme documentali/espressive e per la prima volta ha previsto una sessione speciale dedicata alla Narrativa sul tema “Noir - Lavoro in nero?”: racconti brevi che, prendendo spunto da una situazione di lavoro “in nero”, finiscono per evolvere drammaticamente nel “noir”.

Risultati raggiunti
Sono state 17 le scuole premiate in rappresentanza dell’intero territorio regionale per lavori che hanno toccato temi importanti e di estrema attualità come le differenze di genere, età, provenienza, lingua; la sicurezza nell’attività sportiva, nell’alimentazione, negli ambienti confinati e in casa, in un laboratorio di chimica o nelle opere di bonifica e rivalutazione storico/artistica del territorio; nell’allevamento di animali, nelle attività di volo, ecc.   Sono stati 7 i racconti brevi sul lavoro nero, unitamente ad opere di vario tipo (video, manuali, dvd, progetti, quadri, poster ecc.). Alla cerimonia di premiazione sono stati proiettati i 2 spot realizzati dall’Istituto “Virginia Woolf” nell’ambito del progetto dell’Inail Lazio “Sicurezza: dovere assoluto, diritto intoccabile”.

Ultimo aggiornamento: 09/09/2013

INAIL sede centrale: P.le Pastore 6, 00144 Roma (RM) - P. IVA 00968951004