INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Genere

All’origine, il diritto del lavoro si è costituito attorno ad una nozione “neutra” del lavoratore subordinato, considerato come una persona “media”, generalmente di sesso maschile. Con l'articolo 28 del decreto 81/2008, i rischi connessi alla differenza di genere, all’età, alla provenienza da altri Paesi e quelli connessi alla specifica tipologia contrattuale attraverso cui viene resa la prestazione di lavoro sono entrati nella normativa e devono essere inclusi nel processo di valutazione effettuato dal datore di lavoro.

Lo studio delle differenze correlate e indotte dall’appartenenza al genere femminile o a quello maschile, correlato all’incidenza infortunistica e delle malattie professionali in ambito lavorativo, fornisce utilissimi strumenti per la prevenzione e la tutela della salute e sicurezza delle lavoratrici e dei lavoratori.

Ultimo aggiornamento: 14/05/2015