INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Concorso scadenza 28 luglio 2006

Bando di selezione per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica

BANDO DI SELEZIONE

L’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (INAIL) – Ente Pubblico non economico, avuto riguardo alla necessità di sopperire ad esigenze funzionali e organizzative di carattere temporaneo connesse all’espletamento delle prestazioni sanitarie affidate all’Istituto nei campi della prevenzione e della riabilitazione, indice una selezione per soli titoli per la formazione di una graduatoria regionale di aspiranti alla costituzione di rapporti di lavoro a tempo determinato, in conformità alla normativa vigente, presso le Unità dell’Istituto situate nella Regione Sardegna, con trattamento economico corrispondente alla posizione ordinamentale C1, con funzioni di Tecnico Sanitario di Radiologia Medica.

I candidati, nella domanda di partecipazione, dovranno indicare la Provincia per la quale intendono concorrere e potranno, altresì, esprimere la loro disponibilità alla stipula di contratti a termine anche per strutture dell’Istituto situate in ambito provinciale diverso da quello per il quale concorrono, nel medesimo ambito regionale.

Le assunzioni a tempo determinato degli elementi utilmente collocati in graduatoria avverranno per le ragioni di seguito indicate:

  • necessità di soddisfare particolari esigenze straordinarie, non fronteggiabili con il personale in servizio (picchi di lavoro, assunzione di nuovi servizi, introduzione di nuove tecnologie, ecc.);
  • attivazione di specifici progetti o programmi non attuabili con il personale in servizio (per mancanza delle professionalità necessarie o per mancanza di personale);
  • temporanea copertura di posti vacanti;
  • sostituzione di personale assente per lunghi periodi;
  • altre ragioni, legate all’attività aziendale, di carattere tecnico, organizzativo o produttivo, non predeterminabili.

Gli interessati dovranno far pervenire, esclusivamente mediante raccomandata con avviso di ricevimento, a pena di esclusione, entro il termine perentorio di giorni 15 dalla pubblicazione del presente bando di concorso nei quotidiani L’UNIONE SARDA, LA NUOVA SARDEGNA e IL GIORNALE DI SARDEGNA, domanda alla Direzione Regionale per la Sardegna, via Nuoro 50, Cagliari (v. schema allegato).

Il rispetto del termine perentorio suindicato sarà attestato dal timbro a data apposto sulla raccomandata dall’ufficio postale accettante.

Nella domanda stessa – da redigersi in carta semplice – il candidato dovrà indicare cognome e nome, luogo e data di nascita, il proprio codice fiscale, indirizzo e la posizione nei riguardi degli obblighi di leva e del servizio militare, e dichiarare, sotto la propria personale responsabilità, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, di essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • di essere cittadino italiano (o equiparato) o di appartenere ad uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • di non aver riportato condanne penali,passate in giudicato, che comportino il licenziamento;
  • di godere dei diritti politici;
  • di non essere cessato dall’impiego presso una pubblica amministrazione a seguito di procedimento disciplinare o di condanna penale ovvero di non essere stato dichiarato decaduto da altro pubblico impiego per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile;
  • di essere in possesso del titolo di studio diploma universitario di tecnico sanitario di Radiologia medica o titolo equipollente ai sensi del decreto del Ministero della Sanità 27 luglio 2000 (G.U. n. 191 del 17 agosto 2000), conseguito il …………………………………………………………………………………………(1) presso ………………………………………………………………………………………………. (2);
  • di essere iscritto all’Albo dei Tecnici Sanitari di Radiologia medica;
  • di avere prestato o meno servizio presso l’INAIL o presso altre Pubbliche Amministrazioni con le medesime funzioni di TSRM (in caso affermativo, allegare attestazione o autodichiarazione dalla quale risultino il periodo di servizio e l’Amministrazione di appartenenza);

I requisiti di cui sopra debbono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione.

Il candidato dovrà, inoltre, dichiarare:

  • di voler concorrere per la provincia di …………………………………………;
  • di essere disponibile/non disponibile alla stipula di contratti a termine anche per strutture dell’Istituto situate in provincie diverse da quella scelta, nel medesimo ambito regionale;

Ai sensi dell’art. 10 della legge 31 dicembre 1996, n. 675, e dell’art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, si informa che il trattamento dei dati personali forniti in sede di candidatura o comunque acquisiti dall’INAIL è finalizzato unicamente all’eventuale instaurazione del rapporto di lavoro a tempo determinato con l’Istituto e avverrà a cura della commissione valutatrice e delle persone preposte alla Direzione Regionale per la Sardegna, sita in Cagliari, via Nuoro 50, con l’utilizzo di procedure anche informatizzate, nei modi e nei limiti necessari per perseguire la predetta finalità, anche in caso di eventuale comunicazione a terzi. Il conferimento di tali dati è necessario per valutare i requisiti di partecipazione e il possesso di titoli e la loro mancata indicazione può precludere tale valutazione. Agli aspiranti sono riconosciuti i diritti di cui attualmente all’art. 13 della citata legge n. 675/1996 e, di seguito, all’art. 7 del citato d.lgs. n. 196/2003, in particolare, il diritto di accedere ai propri dati personali, di chiederne la rettifica, l’aggiornamento e la cancellazione, se incompleti, erronei o raccolti in violazione della legge, nonché di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi rivolgendo le richieste all’INAIL – Direzione Regionale per la Sardegna, via Nuoro 50, Cagliari.

La Commissione valutatrice sarà composta in conformità al disposto dell’art. 35, comma 3) lett. e) del D. Lgs. n. 165/2001.

I titoli valutabili ai fini della formazione delle singole graduatorie provinciali e della graduatoria complessiva regionale sono i seguenti:

  • 0,05 punti per ciascun anno o frazione di anno superiore a sei mesi intercorrente tra la data di conseguimento del titolo di studio specifico e il termine di scadenza previsto per la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione;
  • 0,20 punti per ogni mese o frazione di mese superiore a 15 giorni di servizio complessivamente prestato presso l’Istituto fino al termine di scadenza previsto per la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione con le ledesime funzioni del profilo professionale messo a concorso;
  • 0,05 punti per ogni mese o frazione di mese superiore a 15 giorni di servizio complessivamente prestato presso altre Pubbliche Amministrazioni fino al termine di scadenza previsto per la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione con le medesime funzioni del profilo professionale messo a concorso.

In caso di parità di punteggio la preferenza sarà determinata dalla minore età.

Le assunzioni avverranno per chiamata nominativa dei candidati nel rispetto dell’ordine di graduatoria previo accertamento dell’idoneità psico-fisica e del possesso di tutti i requisiti richiesti; lo scorrimento della graduatoria potrà essere effettuato sino alla risoluzione di uno dei primi contratti a termine stipulati nel corso della validità della graduatoria medesima, stabilito in 24 mesi dalla sua approvazione.

In sede di prima applicazione, ove siano conferibili più incarichi di differente durata temporale, sarà consentito agli interessati di scegliere – sempre secondo lo stretto ordine di graduatoria – quale tra questi assumere.

La mancata accettazione di un incarico, peraltro, comporta l’automatica esclusione dalla graduatoria stessa e, quindi, la decadenza da ogni eventuale successivo diritto alla costituzione di rapporti di lavoro a tempo determinato.

Qualora sussistano le condizioni per ulteriori assunzioni a tempo determinato, si procederà prioritariamente – sempre secondo l’ordine di graduatoria – al rinnovo del contratto nei confronti dei candidati già assunti con precedente contratto a termine per il medesimo profilo messo a concorso e il cui rapporto di lavoro sia stato risolto unicamente per scadenza del termine.

Eventuali rinnovi dovranno essere effettuati nel rispetto degli intervalli minimi legislativamente previsti tra la scadenza del contratto e la stipula del successivo (10 o 20 giorni di calendario rispettivamente per contratti di durata fino a sei mesi o superiori a sei mesi).

Agli assunti con contratto a tempo determinato sarà corrisposto il trattamento previsto dal vigente contratto collettivo nazionale di lavoro del personale del comparto degli Enti Pubblici non economici relativo alla posizione ordinamentale C1.

IL DIRETTORE REGIONALE
DR DOMENICO MARINO

 

NOTE

(1) Indicare il giorno, il mese e l’anno.

(2) Indicare l’Istituto presso il quale è stato conseguito il titolo di studio.

Emesso Da: D.R. Sardegna

Info Concorso: sardegna\@inail.it

Data Inizio: 16/06/2010

Data Fine: 28/07/2006

Ultimo aggiornamento: 06/11/2012


© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

Finanziamento del PON Governance 2014-2020 per la qualificazione dell'Inail come Polo Strategico Nazionale (PSN)