INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Prevenzione sul lavoro: in occasione del “Workers’ Memorial Day” un convegno a Milano per la promozione di un “sistema a rete” tra Istituzioni, Parti sociali e Associazioni di settore

In occasione della Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro istituita nel 2003 dall’ILO – nell’ambito della campagna di informazione per il 2015 “Insieme per costruire una cultura di prevenzione per la salute sul lavoro” – un evento organizzato da Ciip, Inail e Comune di Milano per la valorizzazione delle sinergie e la realizzazione di azioni comuni di divulgazione e sensibilizzazione.

MILANO – Martedì 28 aprile, celebrazione del “Workers’ Memorial Day” – la Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro istituita nel 2003 dall’ILO (International Labour Organization) per promuovere la prevenzione degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali – si svolgerà a Milano, dalle ore 10 alle 13:30, presso l’Urban Center – Galleria Vittorio Emanuele, con la partecipazione dell’assessore alle Politiche del Lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca Cristina Tajani, il convegno “International panel per lo sviluppo della cultura della prevenzione a livello internazionale, dell’Unione europea e italiano”.

L’evento è stato organizzato congiuntamente da CIIP, Inail e Comune di Milano – col patrocinio di ILO, Agenzia europea per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro (EU-OSHA), International Social Security Association (ISSA) e Camera dei Deputati – in occasione del lancio della campagna di informazione per il 2015 dal titolo “Insieme per costruire una cultura di prevenzione per la salute sul lavoro”.

Obiettivo comune dei promotori dell’iniziativa è la valorizzazione della rete delle interazioni tra le Istituzioni e le Associazioni di settore in termini sistematici e innovativi, in particolare attraverso la realizzazione di iniziative informative in materia di salute e sicurezza sul lavoro e di promozione della cultura della prevenzione con azioni di divulgazione e sensibilizzazione.

Il convegno intende fornire un preciso quadro di riferimento sui contenuti e sulle relative modalità promosse e sostenute dalle Istituzioni nazionali e internazionali per realizzare una prevenzione efficace negli ambienti di vita e di lavoro. Tra gli altri obiettivi della giornata:

promuovere Milano come capitale internazionale per lo sviluppo della cultura della prevenzione, in quanto “Smart City” che ha sviluppato un modello di economia sociale di mercato e dove è possibile teorizzare la “Smart Safety” come un’asse portante di una città sicura, innovativa e inclusiva;
far conoscere il “Centro per la Cultura della Prevenzione nei luoghi di lavoro e di vita” – nato dall'intesa tra Comune di Milano – Direzione centrale Politiche del lavoro, sviluppo economico e Università, ASL Milano, Inail Direzione regionale Lombardia, Direzione Territoriale del Lavoro di Milano e Vigili del Fuoco di Milano – al fine di promuovere, in modo anche ludico, la cultura della prevenzione nelle famiglie, nei cittadini, nei lavoratori, nelle imprese e nelle organizzazioni, e lungo l’intero arco di vita delle persone;
promuovere e valorizzare le Associazioni professionali internazionali, europee e italiane come importanti attori e collaboratori, inserendole ufficialmente nel sistema composto da Istituzioni, Organizzazioni datoriali e Organizzazioni sindacali per la promozione e l’attuazione della prevenzione (come già in atto a livello internazionale).

L’International panel intende approvare una dichiarazione condivisa che, sulla base di questi orientamenti generali, costituisca un documento di riferimento per gli sviluppi della prevenzione efficace anche a livello italiano.

Il “Workers’ memorial day” sarà aperto, alle ore 10, dai saluti di Cristina Tajani, assessore Politiche per il lavoro, sviluppo economico, università e ricerca del Comune di Milano. Successivamente Walter Cavalieri, direttore centrale della direzione Politiche del lavoro, sviluppo economico e università, procederà alla presentazione del Centro per la cultura della prevenzione nei luoghi di lavoro e di vita. Seguirà la consegna del premio Ciip postumo alla memoria di Rino Pavanello, già presidente Ciip.

Parteciperanno ai lavori:
• Luigi Cal, direttore ufficio ILO per l’Italia e San Marino;
• Bernd Treichel, Technical prevention specialist Issa;
• Paolo Onelli, direttore generale delle relazioni industriali e dei rapporti di lavoro – ministero del lavoro e delle politiche sociali;
• Ester Rotoli, direttore Direzione Centrale Prevenzione Inail;
• Nicoletta Cornaggia, rappresentante del Comitato per il coordinamento tecnico delle Regioni;
• Giancarlo Bianchi, presidente Ciip;
• Sen. Camilla Fabbri, presidente Commissione per l’indagine sugli infortuni sul lavoro del Senato.




(24 aprile 2015)

Ultimo aggiornamento: 24/04/2015


© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004