INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

L’Inail acquista altre mille quote di Banca d’Italia

Sottoscritti gli atti di compravendita con Intesa San Paolo, Unicredit e Generali Italia. La nuova operazione porta l’Istituto a detenere complessivamente il 3% del capitale sociale di Bankitalia.

ROMA - L’Inail ha proceduto oggi all’acquisto di mille quote del capitale sociale della Banca d’Italia, attraverso la sottoscrizione di tre diversi contratti di compravendita con Intesa San Paolo spa, Unicredit spa e Generali Italia spa. Il costo complessivo dell’investimento è pari a 25 milioni di euro e le mille quote sono state acquistate al loro valore nominale di 25.000 euro ciascuna.

 
L’Inail, lo scorso 23 dicembre 2015, aveva già rilevato dall’Inps seimila quote del capitale della Banca d’Italia – sempre al prezzo unitario di 25.000 euro – arrivando a detenere ottomila quote complessive, pari al 2,7% del capitale sociale dell’Istituto di via Nazionale.
 
L’operazione conclusa oggi porta, dunque, l’Inail a detenere novemila quote complessive, pari al 3% del capitale sociale di Bankitalia, che corrisponde al limite massimo fissato per ciascun partecipante dalla nuova normativa (art. 4, comma 5, del decreto-legge n. 133 del 30 novembre 2013, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 5 del 29 gennaio 2014). 
 
 
9 agosto 2016

Ultimo aggiornamento: 09/08/2016

INAIL sede centrale: P.le Pastore 6, 00144 Roma (RM) - P. IVA 00968951004