INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Sicurezza sul lavoro: una banca dati Inail più ampia e completa per un miglioramento dell’attività ispettiva e delle politiche di prevenzione

Per definire completamente i quadri di esposizione al rischio su cui intervenire, con le opportune priorità, l'Istituto sollecita di avere a disposizione i flussi Uniemens Inps

L’Inail esprime apprezzamento per la dichiarazione del Presidente dell’Inps, Tito Boeri, al Tg 1 delle 20 del 17 maggio 2018, in ordine alla necessità di una cabina di regia unica con utilizzo di una banca dati completa per orientare al meglio i controlli ispettivi sui luoghi di lavoro e definire efficaci e organiche politiche di prevenzione in materia di salute e sicurezza.

Già nella Relazione del presidente dell’Inail del 2012 “si auspicò di costruire una base informativa efficiente” per gestire in modo efficace le politiche di prevenzione; e l’auspicio è stato ripreso in più occasioni.

Le banche dati dell’Inail sono disponibili, peraltro già strutturate in forma di open data. Si sta sollecitando di avere a disposizione i flussi Uniemens dell’Inps, riguardanti i dati contributivi e retributivi dei lavoratori dipendenti di ciascuna azienda, necessari per definire completamente i quadri di esposizione al rischio su cui intervenire, con le opportune priorità.

Questa necessità è stata segnalata ancora nell’incontro con le parti sociali dell’aprile scorso sulle azioni da svolgere per fronteggiare l’emergenza infortuni, e ribadito nel comunicato del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti, sull’esito di quell’incontro.

Ultimo aggiornamento: 18/05/2018

INAIL sede centrale: P.le Pastore 6, 00144 Roma (RM) - P. IVA 00968951004