INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Progetto 'Il controllo direzionale della sicurezza nelle aziende edili - Uno strumento per il datore di lavoro'

Il progetto, realizzato in collaborazione tra Inail Direzione regionale Campania, Anmil e Cfs provincia di Avellino, è finalizzato a favorire la promozione della cultura della prevenzione e la realizzazione di strumenti, azioni ed eventi informativi in materia di salute e sicurezza.

Progetti Immagine Campania

Obiettivo
L'idea si fonda sulla costruzione di un "progetto coerente" in grado di valorizzare e sviluppare la crescita della cultura della sicurezza e della salute dei lavoratori mettendo a disposizione del datore di lavoro uno strumento in grado di garantire, nelle mani del responsabile principale della sicurezza in azienda, il pieno governo delle attività produttive aziendali  coniugate con le esigenze di sicurezza, prevenzione e igiene che l'attività del settore edile comporta.
Le azioni proposte sono:

  • accompagnare le imprese edili verso un livello di sicurezza e di salute più elevato, affiancando loro tutor qualificati che siano in grado di fornire supporto tecnico e gestionale necessario alla realizzazione di un S.G.S.L.;
  • realizzare uno strumento che integri gli aspetti obbligatori di Legge con le peculiarità dei rischi aziendali, seguendo pedissequamente i contenuti delle linee guida UNI INAIL / ISPELS 2001-2003 e parti sociali.

Destinatari
  • lavoratori e imprese del settore edile;
  • lavoratori delle piccole e micro imprese;
  • il management aziendale e l'imprenditore in particolare.

Attività
Il progetto comprende una serie di fasi così riassumibili:
  • analisi degli obiettivi aziendali e scomposizione in una serie di fattori critici di successo che devono rappresentare obiettivi concreti e misurabili per l'azienda;
  • definizione dei modelli di analisi per le aree critiche tra cui il controllo di gestione;
  • valutazione dell'effettiva disponibilità dei dati, nei sistemi gestionali e di produzione, per la creazione del sistema di misurazione controllo;
  • progettazione del database aziendale in cui far confluire tutte le informazioni rilevanti e sul quale costruire i sistemi satellite per l'integrazione dei dati mancanti;
  • disegno del Sistema di Reportistica Direzionale per il controllo e monitoraggio degli obiettivi e dei risultati, e progettazione delle modalità di produzione e distribuzione delle informazioni;
  • consulenza agli utenti del sistema;
  • consulenza a utenti esperti in grado di generare analisi speciali approfondite sul database aziendale.

Risultati attesi
  • n. 1 conferenza stampa per la presentazione del progetto;
  • n. 3 "focus group" di 16 ore ognuno per la messa a punto di una check-list per il controllo delle criticità aziendali.
  • n. 48 ore di coinvolgimento di 3 tutor ai fini di garantire un livello elevato di accompagnamento delle imprese;
  • n. 10 ore di incontri di 8 ore ciascuno di lavoro sui DVR di 10 aziende di diversa dimensione e topologia per un totale di 800 ore di intervento;
  • n. 5 incontri di sensibilizzazione rivolti ad imprenditori e lavoratori sull'adozione di tale strumento operativo per la prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali;
  • n. 1 convegno finale per l'illustrazione dei risultati del progetto;
  • n. 1 manuale per la compilazione delle schede di rischio.

Ultimo aggiornamento: 23/04/2020


© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

Finanziamento del PON Governance 2014-2020 per la qualificazione dell'Inail come Polo Strategico Nazionale (PSN)