INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Progetto: intervento di prevenzione dello stress lavoro-correlato e promozione del benessere lavorativo post emergenza Covid-19

Il progetto, realizzato dalla Direzione regionale Lombardia in collaborazione con l'Istituto europeo di psicotraumatologia e stress management e l'Azienda regionale emergenza urgenza Lombardia, è destinato al personale sanitario della Lombardia post emergenza Covid-19.

Immagine_Lombardia_progetti

Finalità:
attuare nell'immediato tempestivi interventi di mitigazione dello stress e di protezione e promozione del benessere lavorativo del personale dell'Azienda regionale emergenza urgenza (Areu) della Lombardia, prevenendone il deteriorarsi a lungo termine, causato dall'imprevidibilità dello scenario emergenziale Covid-19 associata a condizioni lavorative stressanti, tempi di lavoro prolungati e condizioni operative anomale, oltre alla preoccupazione per la propria salute e per quella dei famigliari.
Vista la complessita organizzativa di Areu, la sensibilità dei servizi erogati e la capillarità territoriale , è stato implementato un modello circolare pensato in 2 fasi top-down e bottom-up fra loro correlate.
Fase top-down: questa fase segue la metodica del "waterfall approach" che si basa sulla convinzione che lo sviluppo di consapevolezza sul benessere lavorativo e azioni stress-mitiganti e stess-preventive in responsabili e coordinatori operativi abbia un effetto benefico a cascata sui collaboratori e su tutta la struttura.
Fase bottom-up: in questa fase l'intervento si rivolge a tutto il personale in servizio, attraverso la distribuzione di contenuti in e-learning volti a sensibilizzare, riconoscere, prevenire, mitigare i segnali di stress correlato al lavoro sanitario di emergenza che, se non affrontati in tempo, portano a fenomeni di burnout e disagi psicofisici.

Obiettivi:
- incremento della consapevolezza sul modo in cui i dipendenti sperimentano e gestiscono lo stress lavoro correlato;
- riconoscimento dei vantaggi gestionali e funzionali nel diventare competenti in stess management e attuazione dei cambiamenti;
- maggior conoscenza degli indicatori e delle dimensioni organizzative che caratterizzano il benessere e il malessere lavorativo;
- promozione di comportamenti messi in atto dai key people per prevenire e ridurre lo stress, promuovendo inoltre un ambiente di lavoro positivo;
- individuazione delle tematiche più utili al personale per promuovere consapevolezza, sensibilità e attenzione verso gli indicatori di stress e le misure per mitigarlo e prevenirlo;
- diffusione a tutto il personale di contenuti costruiti in modalità di fruizione a distanza.

Metodologia dell'intervento:
per sensibilizzare alla prevenzione dello stress e al benessere lavorativo, si mette in atto un processo di sviluppo delle capacità, risorse e competenze dei key people (coordinatore, responsabile) guidati da professionisti qualificati, attraverso l'individuazione e l'attuazione di azioni volte a raggiungere obiettivi professionali etici, concreti e misurabili, con la finalità ultima di favorire il benessere di tutto il personale. Si affianca a questo progetto quello della diffusione di materiali, sviluppati con psicologi di riferimento, fruibili in modalità e-learning da tutto il personale.
Questi gli strumenti:
- approccio individualizzato con valorizzazione e sostegno alle risorse del responsabile e dell'organizzazione;
- concretezza nell'individuazione di obiettivi realistici;
- utilizzo di strumenti validati in modalità di colloquio e questionari di autoverifica;
- costante attenzione ai feedback ricevuti dai responsabili;
- valutazione dell'efficacia in itinere, al termine dell'intervento e a distanza di alcuni mesi;
- valorizzazione dell'autoapprendimento.

Destinatari:
personale delle Aziende socio sanitarie territoriali (Asst) sotto il coordinamento dell'Azienda regionale emergenza urgenza (Areu) per un totale di circa 3.000 lavoratori.

Risultati attesi in termini di prodotti:
- profilo di competenze presenti e da sviluppare, declinato in comportamenti, azioni e prodotti volti a favorire il benessere dell'organizzazione;
- piano di sviluppo con obiettivi declinati in azioni e comportamenti manageriali positivi, misurabili attraverso indicatori di efficacia;
- prodotti di sensibilizzazione dello stress lavoro-correlato fruibili a distanza;
- piano di monitoraggio e verifica delle azioni in campo e implementazione di nuove.

Tempi e modalità:
12 mesi secondo queste modalità:
- 8 incontri di 1.5 h cad. di coaching orientato alla prevenzione dello stress correlato al lavoro e alla promozione del benessere lavorativo per responsabili e coordinatori;
- 8 contenuti fruibili a distanza, diffusi attraverso la rete intranet di AREU sulla promozione della prevenzione dello stress lavoro correlato per tutto il personale operativo.

Piano di comunicazione:
l'annuncio, la descrizione e i materiali conoscitivi relativi alle attività del progetto sono pubblicate sul sito web Areu e sul sito dell'Istituto di psicotraumatologia e stress management.
A fine progetto, potrà essere realizzato un convegno per presentare e discutere i risultati raggiunti.

Ultimo aggiornamento: 09/04/2021


© 2024 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

PNRR 2021-2026 - Next Generation EU (DL 77/2021) - Progetto "Digitalizzazione dell'INAIL"


POC Legalità 2014-2020 - Progetto "Antifrode e Internal Audit"


PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 - Progetto "Qualificazione dell'INAIL come Polo Strategico Nazionale (PSN)"

Impostazioni cookie