INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Premi di laurea per gli studenti del corso di Laurea in Controllo di Qualità, indirizzo Tossicologico-ambientale, finalizzati alla promozione della cultura della salvaguardia della salute e della sicurezza ambientale, inclusi gli ambienti di lavoro

Il progetto, realizzato in collaborazione tra Inail Direzione regionale Campania e il Dipartimento di Farmacia dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, è finalizzato a favorire la promozione della cultura della prevenzione e la realizzazione di strumenti, azioni ed eventi informativi in materia di salute e sicurezza.

Progetti Immagine Campania

Obiettivi:

  • formare figure professionali con specifiche competenze in tema di controllo chimico, biologico e tossicologico dei farmaci e dei prodotti per la salute, degli alimenti e dell'ambiente, inclusi gli ambienti di lavoro, che sappiano rispondere alle esigenze avanzate dal mondo produttivo, dagli organi di controllo e dalle strutture del Sistema Sanitario Nazionale;
  • sensibilizzare gli studenti del corso di laurea in "Controllo di Qualità" alle problematiche e alle normative in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e, attraverso tali figure professionali, diffondere della cultura della prevenzione e della sicurezza ambientale, anche nei luoghi di lavoro.

Destinatari:
Lavoratori e imprese del settore chimico-farmaceutico ed alimentare, lavoratori ed agenzie di consulenza del controllo di qualità ambientale e lavoratori della sanità.

Attività:
Il progetto prevede due fasi:

  1. programmazione, organizzazione e svolgimento del percorso formativo, che comprende attività didattiche e seminariali, tutoraggio relativo all'espletamento del tirocinio e assistenza nelle esercitazioni pratiche;
  2. supporto tecnico-scientifico professionalizzante e divulgazione, in cui verranno assegnati 8 premi di laurea a studenti iscritti all'indirizzo Tossicologico-ambientale che abbiano effettuato il tirocinio in materia di salvaguardia della salute e della sicurezza ambientale, inclusi gli ambienti di lavoro. I premi saranno attribuiti in base a una graduatoria di merito, a seguito di una valutazione eseguita da una commissione appositamente nominata.

Risultati attesi:
La presenza, sul territorio, di figure professionali che garantiscano conoscenze e impieghi sempre più sicuri di sostanze chimiche e agenti biologici, nonché strategie di controllo e prevenzione nel comune e costante obiettivo della salvaguardia della salute e della sicurezza ambientale, inclusi gli ambienti di lavoro.

Indicatori misurabili:
  1. regolare svolgimento delle attività formative del II anno nell'a.a. 2018/2019, finalizzate al superamento degli esami di profitto di un congruo numero di studenti iscrivibili al III anno del Corso di Laurea, indirizzo Tossicologico-ambientale;
  2. regolare svolgimento delle attività formative professionalizzanti del III anno e contestuale svolgimento di almeno 8 tirocini in materia di salvaguardia della salute e della sicurezza ambientale, inclusi gli ambienti di lavoro, nell'a.a. 2019/2020;
  3. discussione di almeno 8 tesi di laurea in materia di salvaguardia della salute e della sicurezza ambientale, inclusi gli ambienti di lavoro, nell'a.a. 2019/2020.

Ultimo aggiornamento: 22/04/2020


© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

Finanziamento del PON Governance 2014-2020 per la qualificazione dell'Inail come Polo Strategico Nazionale (PSN)