INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

31/03/2016

Servizio civile volontario, al Centro Protesi Inail un progetto per l’accoglienza e l’inclusione sociale

L’obiettivo dell’iniziativa, che durerà un anno e coinvolgerà quattro giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni, è il potenziamento dei percorsi personalizzati di assistenza per i pazienti in trattamento protesico-riabilitativo presso la struttura di Vigorso di Budrio

Servizio civile volontario
VIGORSO DI BUDRIO - “Accoglienza e inclusione sociale: il contributo del volontario”. Si chiama così il progetto promosso dal Centro Protesi Inail di Vigorso di Budrio con l’obiettivo di potenziare e migliorare i percorsi personalizzati di accoglienza e gli interventi di supporto al reinserimento sociale dei pazienti in trattamento protesico-riabilitativo attraverso il servizio civile volontario.

Due percorsi di formazione per i volontari. Il progetto, approvato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale della Presidenza del Consiglio dei ministri, avrà una durata di 12 mesi e coinvolgerà quattro giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni, che seguiranno un percorso di formazione generale, curato dal Coordinamento enti Servizio civile di Bologna, e uno più specifico, a cura  degli esperti del Centro Protesi Inail, incentrato sull’attività della struttura e sui principali aspetti psicologici, sociali, sanitari, tecnici e di comunicazione legati alla disabilità motoria.

Collaboreranno anche alle attività per la vita di relazione. Nell’ambito della prima accoglienza, i volontari collaboreranno agli aspetti di informazione, individuando le persone che necessitano di assistenza negli spostamenti e accompagnandoli nei percorsi interni. Nell’ambito del servizio psicosociale, invece, collaboreranno all’informazione sulle iniziative collegate all’attività di vita di relazione, promuovendo la partecipazione dei pazienti e  fornendo loro l’assistenza necessaria durante le uscite esterne. Collaboreranno inoltre all’attività di customer satisfaction, mediante la somministrazione di questionari per valutare il livello di soddisfazione dell’utenza sui servizi per il reinserimento.

Il 20 aprile (alle 14) il termine per presentare le domande. Gli interessati dovranno presentare la domanda di partecipazione entro le ore 14 del prossimo 20 aprile, secondo una delle modalità indicate all’articolo 4 del bando, consultabile sul portale Inail insieme a tutte le informazioni sul progetto: con posta elettronica certificata all’indirizzo centroprotesi-budrio@postacert.inail.it, con raccomandata A/R all'indirizzo Centro Protesi Inail - Segreteria di Direzione - Via Rabuina 14 - 40054 Vigorso di Budrio (BO), oppure consegnandola a mano alla segreteria di direzione dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle ore 15.

INAIL sede centrale: P.le Pastore 6, 00144 Roma (RM) - P. IVA 00968951004