INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

13/09/2021

#sicurisempre, Inail Puglia al Bif&st 2021

L’iniziativa giunta alla sua XII edizione è in programma a Bari dal 25 settembre al 2 ottobre 2021. Al centro dell'evento i temi della sicurezza sul lavoro legati ai linguaggi dell’arte e dello spettacolo

Immagine Bif&st 2021
BARI - Anche quest’anno la direzione regionale Inail Puglia sarà presente, in qualità di  partner, al Bari international film festival; la XII edizione del Bif&st è in programma nel capoluogo pugliese dal 25 settembre al 2 ottobre 2021. Finalità dell'iniziativa è rafforzare il binomio cultura e sicurezza.

Il linguaggio del cinema per diffondere la cultura della sicurezza sul lavoro. Il linguaggio cinematografico rappresenta un utile strumento educativo per contribuire a formare l'insieme dei valori di una società. Come rivela una recente ricerca del Dipartimento di psicologia e scienze cognitive dell’Università di Trento, infatti, guardare un film allena la mente, contribuisce a sviluppare l’empatia e aiuta a comprendere meglio gli altri e la realtà circostante: il cinema, insieme ai tradizionali metodi formativi, può diventare uno strumento per rendere la cultura della sicurezza sul lavoro patrimonio collettivo.

La campagna informativa “#sicurisempre”. Con questa consapevolezza, e dopo la positiva esperienza della scorsa edizione, l’Inail Puglia parteciperà al Bif&st 2021 con la campagna informativa “#sicurisempre”: l’iniziativa che lega, attraverso strumenti innovativi, i temi della sicurezza sul lavoro ai linguaggi dell’arte e dello spettacolo.
Infatti, grazie alla partnership tra la direzione regionale Inail Puglia e Apulia Film Commission, il programma del Bif&st 2021 sarà caratterizzato dai temi della “prevenzione” e della “sicurezza sul lavoro”.
 
Le emozioni del grande schermo e la centralità della sicurezza nei luoghi di lavoro. In particolare, il 25 settembre, alle ore 15:00, al Teatro Piccinni sarà proiettato "Il posto dell'anima" di Riccardo Milani, un film che affronta le questioni del lavoro, della sicurezza e delle malattie professionali. Al termine della proiezione è previsto un dibattito tra il direttore regionale Inail Puglia, Giuseppe Gigante, con Nicola Laforgia, Riccardo Milani e Paola Cortellesi.
Il 27 settembre, alle ore 19:00, sempre presso il Teatro Piccinni, è prevista la proiezione di "Distanza zero", il corto diretto da Pier Glionna e prodotto da Inail Puglia, che racconta la vita di Dario (interpretato dal giovane Diego Graneri) un giovane rider alle prese con le difficoltà di un lavoro precario e poco sicuro e che ripropone l’antico dilemma “lavorare per vivere o per morire?”.
Due appuntamenti importanti per evidenziare, attraverso le emozioni del grande schermo, la centralità della sicurezza nei luoghi di lavoro in questo periodo di ripartenza economica post pandemia.
 

© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

Finanziamento del PON Governance 2014-2020 per la qualificazione dell'Inail come Polo Strategico Nazionale (PSN)