INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

06/12/2018

Protezione dai campi elettromagnetici, all’Inail la riunione dei gruppi di lavoro internazionali

Al centro dell’appuntamento, ospitato dall’Istituto a Roma il 10 e 11 dicembre, le norme della Commissione elettrotecnica internazionale (IEC) e del Comitato europeo di normazione elettrotecnica (CENELEC) che riguardano le procedure di misura e il percorso logico per la valutazione dell’esposizione dei lavoratori, in conformità alla Direttiva Ue 2013/35

Protezione dai campi elettromagnetici, all’Inail la riunione dei gruppi di lavoro internazionali
ROMA - Lunedì 10 e martedì 11 dicembre l’Inail ospita a Roma, presso la sede di via IV Novembre, la riunione dei gruppi di lavoro internazionali IEC TC106 WG3 e CENELEC CT106 WG4, che stanno elaborando le norme che riguardano l’esposizione ai campi elettromagnetici, in conformità alla Direttiva dell’Unione europea 2013/35, recepita dal Testo unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro (d.lgs. 81/2008).

Coinvolti i professionisti della Contarp. Nell’ambito della sua partecipazione alla normazione tecnica a livello internazionale, l’Istituto collabora alle attività dei due gruppi di lavoro della Commissione elettrotecnica internazionale WG3 e del Comitato europeo di normazione elettrotecnica WG4 attraverso i professionisti della Consulenza tecnica accertamento rischi e prevenzione (Contarp). Le norme al centro dell’incontro in programma nella Capitale sono la prEN 50499, sulla procedura per la valutazione dell’esposizione dei lavoratori ai campi elettromagnetici, e la prEN 50413, che riguarda le procedure di misura e di calcolo per l’esposizione ai campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici (0 Hz -300GHz). 

Il punto di riferimento sono i commenti alle norme e alla linea guida della ICNIRP. Entrambe le norme sono di fondamentale importanza per il rispetto delle prescrizioni della Direttiva 2013/35/EU sulla protezione dei lavoratori dalla esposizione ai campi elettromagnetici e saranno elaborate tenendo conto dei recenti commenti alla linea guida sull’esposizione alle radiofrequenze RF (100 kHz – 300 GHz) della International Commission on Non Ionising Radiaction Protection (ICNIRP), la Commissione internazionale per la protezione dalle radiazioni non ionizzanti.

Le linee guida ICNIRP alla base della definizione dei valori limite. Le linee guida della ICNIRP hanno un grande impatto a livello europeo in quanto costituiscono delle raccomandazioni ai governi nazionali per l’adozione di limiti di esposizione ai campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici (CEM) per la protezione di cittadini e lavoratori. La definizione dei valori limite di esposizione e dei valori di azione, implementati nel d.lgs. 81/2008 e s.m.i, è mutuata dalle linee guida della ICNIRP. I valori limite di esposizione sono basati sugli effetti sulla salute accertati e su considerazioni biologiche e garantiscono la protezione contro tutti gli effetti nocivi a breve termine conosciuti.

INAIL sede centrale: P.le Pastore 6, 00144 Roma (RM) - P. IVA 00968951004