INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

08/10/2021

Puglia, al via una campagna per promuovere la sicurezza stradale

E’ stato presentato lo scorso 6 ottobre presso la sede di Confindustria Taranto, il progetto di formazione/informazione “#sicurisustrada #sicuriallavoro”. L’iniziativa è finalizzata a ridurre il fenomeno degli incidenti stradali legati al lavoro

Immagine sicurezza stradale
TARANTO - L’analisi del fenomeno infortunistico in Puglia evidenzia una particolare incidenza del rischio “stradale”: i dati relativi al periodo temporale 2015-2020 rilevano che le denunce di infortunio sul lavoro “in itinere” e quelle “in occasione di lavoro con mezzo di trasporto” rappresentano, in media, oltre il 15% delle denunce complessive e le denunce di infortunio con esito mortale risultano essere in media superiore al 50%, un evento mortale su due. Su tali presupposti si sviluppa il progetto “#sicurisustrada #sicuriallavoro” presentato il 6 ottobre scorso presso la sede di Confindustria a Taranto. La campagna mette insieme due proposte, quella di Confindustria e quella dell’Associazione italiana datoriale attività lavorative (Assidal), che si rivolgono a datori di lavoro e lavoratori, attraverso metodologie operative calibrate sulle specifiche peculiarità degli stessi.

I due percorsi formativi. La campagna avrà la durata di dodici mesi e sarà organizzata in due percorsi formativi. Il primo La strada della sicurezza, coordinato da Confindustria Taranto intende promuovere la cultura della sicurezza e la gestione del rischio stradale nel sistema imprese. Si articola in cinque workshop e ha come destinatari le imprese aderenti a Confindustria. Il secondo percorso “inSICURO è sempre inACCETTABILE”, organizzato da Assidal, punta, invece, sull’edutainment per promuovere la cultura della sicurezza e la percezione del rischio stradale attraverso corretti stili di guida tra i lavoratori e le lavoratrici.

Gigante: “Obiettivo del progetto è favorire lo scambio di buone pratiche”. “Affrontare strategicamente un fenomeno così complesso come quello degli infortuni stradali - afferma Giuseppe Gigante, direttore regionale Inail Puglia – richiede l’attivazione di interventi diversificati, rivolti sia ai lavoratori che ai datori di lavoro, le due anime di questa città. L’obiettivo del progetto – sottolinea – è quello di dotare le imprese e i lavoratori di strumenti informativi, formativi e innovativi e favorire lo scambio attivo di buone prassi e di esperienze tra i diversi soggetti coinvolti, Inail, soggetti proponenti e partner, per incidere concretamente sull’incidentalità stradale legata al lavoro”.

© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

Finanziamento del PON Governance 2014-2020 per la qualificazione dell'Inail come Polo Strategico Nazionale (PSN)