INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

28/11/2018

Inail Veneto e Regione insieme per iniziative a favore di tecnopatici e infortunati

Siglato il protocollo di collaborazione tra Inail Direzione regionale Veneto e Regione Veneto in materia di reinserimento lavorativo delle persone con disabilità di lavoro

Protocollo reinserimento
La collaborazione era stata avviata con il Protocollo d’intesa stipulato nel 2013, sulla base dell’Accordo quadro Stato-Regioni del 2 febbraio 2012, finalizzato, in quella prima fase, all’erogazione di prestazioni di assistenza sanitaria integrativa a favore di infortunati e tecnopatici, fra l’altro necessarie al reinserimento sociale e lavorativo. Con il nuovo protocollo si consolida il rapporto di collaborazione tra le Istituzioni su di un tema sociale fondamentale: l’inclusione lavorativa per le persone con disabilità. 
 
In particolare l’accordo prevede la messa in rete, non solo di obiettivi, ma anche di risorse, professionalità e know-how e consentirà di avviare concreti percorsi di reinserimento lavorativo. L’ottimizzazione delle risorse e dei sistemi di rete per i servizi ha proprio lo scopo di garantire la possibilità di raggiungere il massimo numero di potenziali beneficiari, garantendo al contempo l’appropriatezza e l’efficacia degli interventi.

Tra gli obiettivi comuni vi è quello di supportare le persone con disabilità da lavoro nell’incontro diretto con i potenziali datori di lavoro per beneficiare degli interventi previsti dall’Inail. Per lavoratori e aziende deve essere predisposto un percorso di coinvolgimento, in cui Regione Veneto e Inail mettono a disposizione professionalità diverse utili al collocamento mirato.
Si prevede quindi la strutturazione di un sistema di informazioni che rappresenterà la base per la cooperazione istituzionale multidisciplinare. È fondamentale per l’attuazione dell’accordo la massima collaborazione tra il personale dei Centri per l’impiego, coordinati da Veneto Lavoro e i componenti delle équipe multidisciplinari delle unità territoriali Inail del Veneto attraverso il coinvolgimento reciproco nelle attività di progettazione dei percorsi di reinserimento individualizzato.

Si tratta della condivisione delle risorse, anche professionali, in cui si mettono a disposizione le proprie competenze (in particolare di medici legali e medici del lavoro, assistenti sociali, personale amministrativo, consulenti tecnico-scientifici) presenti per l’Inail in ciascuna sede territoriale, a sostegno dei percorsi di reinserimento lavorativo individualizzato anche per progetti di collocamento mirato attivati dai Centri per l’impiego e/o da convenzioni previste con altri soggetti competenti in materia.

Per un’efficace collaborazione sarà necessaria la promozione di iniziative di formazione reciproca del personale addetto, avvalendosi delle proprie risorse sulle seguenti materie: politiche attive del lavoro, organizzazione e funzioni degli uffici, normativa e giurisprudenza, metodologie e tecniche relative al reinserimento lavorativo.
Il lavoro comune, gli intenti condivisi, l’attivazione della rete costituirà una garanzia per la fruizione di diritti per le persone con disabilità ed una reale opportunità per i datori di lavoro che devono adempiere alle previsioni della legge 68/1999 e smi.

© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004