INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

20/04/2023

Veneto, conclusa la prima fase del progetto “Studenti e risk management”

Un questionario on line sulla percezione dei rischi e sull’individuazione di cause e circostanze che determinano un infortunio è stato compilato da 4.300 ragazzi delle classi terze, quarte e quinte delle scuole secondarie di II grado della regione

Immagine progetto
VENEZIA - Promosso dalla Direzione regionale Inail del Veneto in collaborazione con la rete SiRveSS (Sistema della Regione Veneto per la salute e sicurezza nelle scuole), il progetto “Studenti e risk management” ha coinvolto 4.300 ragazzi con l’obiettivo di generare conoscenza dei rischi e sviluppare le abilità per la gestione degli stessi. La prima fase si è conclusa a gennaio 2023.

Un momento di apprendimento finalizzato alla riflessione. Attraverso la compilazione di un questionario gli studenti hanno analizzato un momento della vita in cui hanno subito un infortunio o un quasi infortunio (near miss). Il ricordo delle cause e delle circostanze che hanno determinato l’evento, le emozioni vissute, la gestione dell’emergenza, le azioni necessarie per prevenire ed evitare un nuovo incidente, sono alcuni dei temi approfonditi dal questionario e rappresentano un momento di apprendimento finalizzato alla riflessione. L’attività si è svolta all’interno di laboratori informatici e in aula, con lo smartphone personale, un tablet o un computer.

La seconda fase del progetto incentrata sulla promozione di stili di vita sani. La seconda fase del progetto, che si concluderà a giugno 2023, prevede un’attività didattica orientata alla promozione di stili di vita sani, alla cura di sé stessi e degli altri, ad acquisire una maggiore consapevolezza dei rischi presenti negli ambienti frequentati quotidianamente e a generare maggiori competenze nella gestione del rischio. A supporto di questa attività è stata creata un’infografica che evidenzia sinteticamente le risposte del questionario: i comportamenti che più spesso causano gli infortuni, le cause più ricorrenti, gli oggetti coinvolti, le motivazioni nell’assunzione di un rischio, le emozioni vissute prima e dopo l’infortunio, il giorno della settimana più soggetto ad infortuni.

La mappatura dei rischi. Oltre all’obiettivo didattico-formativo, il progetto consente di acquisire dettagliate informazioni per creare una mappatura dei rischi a cui gli studenti sono maggiormente esposti. Le informazioni raccolte su infortuni e infortuni mancati (near miss) saranno condivise con le istituzioni appartenenti al SIRVeSS per progettare, insieme agli studenti, azioni mirate di prevenzione e avviare programmi di promozione della cultura della salute e sicurezza.

© 2024 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

PNRR 2021-2026 - Next Generation EU (DL 77/2021) - Progetto "Digitalizzazione dell'INAIL"


POC Legalità 2014-2020 - Progetto "Antifrode e Internal Audit"


PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 - Progetto "Qualificazione dell'INAIL come Polo Strategico Nazionale (PSN)"

Impostazioni cookie