INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

11/06/2019

Al via il rilascio dei profili telematici Inail per le Stp di commercialisti

Pubblicata la circolare che definisce le modalità per consentire l’accesso diretto ai servizi dell’Istituto da parte delle società tra professionisti costituite da dottori commercialisti ed esperti contabili

Al via il rilascio dei profili telematici Inail per le Stp di commercialisti
ROMA - Con la circolare n. 15 del 6 giugno l’Inail ha definito le modalità per consentire alle società tra professionisti (Stp) iscritte all’Albo dei dottori commercialisti ed esperti contabili l’accesso diretto ai servizi telematici dell’Istituto. L’adeguamento del sistema di profilazione segue quello già realizzato nel 2017 per le Stp tra consulenti del lavoro.

Il modulo di richiesta scaricabile online. Per ottenere le credenziali di accesso è necessario riempire il modulo di richiesta scaricabile online e allegato al testo della circolare. L’abilitazione è rilasciata al legale rappresentante che provvede a profilare, sotto la sua responsabilità, i soci professionisti in possesso dei requisiti. Prevista anche la funzionalità di “subentro”, per la quale è stato predisposto un secondo modulo da utilizzare nei casi in cui il legale rappresentante debba essere sostituito.

I dati necessari per la domanda di abilitazione. Il legale rappresentante della Stp deve innanzitutto fornire le sue generalità e il suo codice fiscale. Solo nei casi di “amministrazione pluripersonale collegiale” o di “amministrazione pluripersonale individuale disgiuntiva” la domanda per l’accesso ai servizi telematici può essere presentata da uno dei soci amministratori. Nel modulo devono poi essere inseriti la denominazione sociale e l’indirizzo di Posta elettronica certificata (Pec) della società, il numero e la data di iscrizione nella sezione speciale dell’albo, la dichiarazione che i soci professionisti sono in possesso dei requisiti stabiliti dalla legge per eseguire gli incarichi e il numero del codice ditta con cui la Stp è iscritta all’Inail. I soci, in ogni caso, hanno l’obbligo di essere assicurati.

La profilazione di eventuali ausiliari e la procedura di rilascio. È possibile abilitare all’accesso anche altri dipendenti della società, che agiscono, però, solo sotto la responsabilità dei soci professionisti. In questi casi il legale rappresentante, al quale spetta anche il compito di mantenere aggiornate le abilitazioni, deve fornire un’apposita dichiarazione. Il rilascio delle credenziali è affidato agli operatori Inail delle sedi territoriali. Nel momento in cui procede all’abilitazione, il sistema produce una ricevuta che indica il gruppo di appartenenza. Tutte le utenze attribuite alla Stp sono abilitate agli stessi servizi previsti per i dottori commercialisti e gli esperti contabili.

La gestione delle deleghe e i servizi relativi al Libro unico del lavoro. Come specificato nel testo della circolare, sia la gestione delle deleghe sia l’autorizzazione alla numerazione unitaria del Libro unico del lavoro (Lul) devono essere riferite alla Stp e non al singolo socio professionista. Quest’ultimo, potendo agire sia in qualità di socio per i clienti in delega alla società sia in qualità di libero professionista, dovrà indicare ogni volta nel sistema di profilazione il ruolo con il quale ha intenzione di agire.

© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004