INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

19/07/2018

Piano strategico per il consolidamento e il miglioramento delle attività a tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori

Il 17 luglio 2018 la Regione Veneto ha sottoscritto il Piano strategico 2018-2020 per la sicurezza sul lavoro con Inail, Ispettorato del Lavoro Vigili del Fuoco, Anci, Sindacati e Associazioni di Categoria

Immagine alternanza scuola lavoro
VENEZIA - Il piano sottoscritto è il primo immediato risultato degli “Stati Generali sulla sicurezza” convocati il 15 maggio scorso dal Governatore del Veneto Luca Zaia, a seguito dell’allarme sociale destato dall’aumento infortuni mortali (33 dall’inizio dell’anno), con particolare riferimento al tragico incidente delle Acciaierie Venete che ha coinvolto quattro operai, il più grave dei quali è deceduto a seguito delle ustioni riportate.

Cosa prevede il piano. Il Piano prevede lo stanziamento di 9.5 milioni di euro e otto aree di intervento:

  • Risorse umane (con assunzione di 30 ispettori);
  • Controlli sulle imprese (almeno 400 l’anno);
  • Conoscenza del fenomeno attraverso la condivisione di banche dati;
  • Omogeneità ed efficacia degli interventi;
  • Formazione;
  • Semplificazione;
  • Collaborazioni tra enti e istituzioni, tra cui un servizio specifico di collaborazione con Inail per garantire ai lavoratori che hanno subito un grave infortunio la possibilità di essere reinseriti nel mondo del lavoro attraverso una riqualificazione;
  • Comunicazione, attraverso una piattaforma dedicata, per informare lavoratori e aziende su dati epidemiologici, normativa, eventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

A tutela della salute e della sicurezza sul lavoro. I soggetti coinvolti hanno sottolineato le caratteristiche innovative di tale documento strategico, che rappresenta uno strumento rafforzativo delle funzioni istituzionali dei vari enti e definisce un impegno congiunto di pubblica amministrazione e parti sociali, orientato al consolidamento e al miglioramento delle attività a tutela della salute e della sicurezza sul lavoro. 
      
La collaborazione tra i vari soggetti porterà risultati migliori. Nel corso dei lavori Daniela Petrucci, direttrice dell’Inail Veneto, nell’illustrare le molteplici attività che l’Istituto già svolge in tema di prevenzione, ha evidenziato che un lavoro sinergico di collaborazione tra i vari soggetti è certamente destinato a portare migliori risultati. Ha sottolineato positivamente inoltre, nell’ambito delle attività da attuare congiuntamente, la collaborazione per il reinserimento lavorativo delle persone con disabilità da lavoro, in relazione alle competenze acquisite, più di recente, dall’Istituto.

INAIL sede centrale: P.le Pastore 6, 00144 Roma (RM) - P. IVA 00968951004