INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

14/02/2022

Antonio Maglio, online la landing page dedicata al premio di laurea in suo onore

La pagina contiene in sintesi tutte le informazioni per partecipare al concorso rivolto a laureati, laureandi e specializzandi di università italiane che abbiano elaborato una tesi sul tema dello sport come strumento di integrazione e inclusione sociale per le persone con disabilità

Immagine landing page
ROMA – Un premio di 10mila euro per la tesi migliore sul tema dello sport come strumento di rinascita e inclusione, dedicato all’inventore delle Paralimpiadi, Antonio Maglio, il medico dell’Inail considerato uno dei padri della sport-terapia. Per diffondere al massimo le informazioni necessarie a partecipare al concorso, l’Istituto ha realizzato una landing page che raccoglie e sintetizza tutte le indicazioni contenute nel bando, pubblicato, come di consueto, sul portale istituzionale. La pagina include qualche cenno storico sulla vita di Maglio, che con il suo impegno ha contribuito ad abbattere le barriere peggiori che ostacolano la vita delle persone con disabilità, quelle culturali, dando nuova vita ai loro sogni, grazie allo sport. Realizzati anche un video informativo, uno spot, un banner pack e una locandina.

Chi può partecipare. Il Premio di laurea Antonio Maglio (a.a. 2020-2021), promosso dal Comitato italiano paralimpico (Cip) nell’ambito delle attività svolte in collaborazione con l’Inail, è aperto a laureati, laureandi e specializzandi degli atenei italiani pubblici e privati che abbiano depositato o discusso una tesi di laurea sugli effetti benefici e terapeutici dello sport quale strumento di integrazione, inclusione sociale e di benessere psico-fisico per le persone con disabilità. La landing page, consultabile al link indicato in basso, riporta tutti i corsi di laurea triennali e magistrali inclusi nel bando.

La scadenza per iscriversi è fissata al 15 marzo. Per inviare la domanda di partecipazione, in formato esclusivamente digitale, c’è tempo fino al 15 marzo prossimo. Gli elaborati sono valutati, a giudizio inappellabile e insindacabile, da una Commissione composta da membri autorevoli individuati dalla Commissione paritetica Comitato italiano paralimpico (Cip) - Inail. Il premio è compatibile con borse o assegni di studio già fruiti, ma non può essere assegnato a tesi vincitrici di altri premi di laurea.

Chi era Antonio Maglio. Nato al Cairo, in Egitto, nel 1912, Maglio conseguì la laurea in medicina e chirurgia all’Università di Bari nel 1935, e da allora, fino al giorno della sua morte, nel 1988, ha dedicato la sua vita alle persone con disabilità. Primario del Centro Inail per paraplegici di Villa Marina ad Ostia a partire dalla fine degli anni Cinquanta, iniziò subito a organizzare gare sportive tra i pazienti, fino a maturare l’idea vincente di affiancare alle Olimpiadi di Roma del 1960, le prime Paralimpiadi.

© 2022 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

Finanziamento del PON Governance 2014-2020 per la qualificazione dell'Inail come Polo Strategico Nazionale (PSN)
Impostazioni cookie