INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

18/04/2023

Disabilità, “Inail, la storia di Lino Cianciotto: quando la disabilità non è un limite” online su ansa.it

Sul portale è stato pubblicato il video in cui si racconta l’esperienza del nostro assistito, guida ambientale in Sardegna. Dopo aver subito l’amputazione dell’arto inferiore, utilizzando una protesi, Lino ha ricominciato ad accompagnare gruppi di escursionisti sulle montagne dell’isola

Sport senza barriere
ROMA – È online sul portale ansa.it il video in cui si racconta la storia di un assistito Inail, guida escursionistica in Sardegna. Lino Cianciotto, 61 anni accompagnava un gruppo di persone a fare trekking a Bugerru in Sardegna, sua terra d’origine, quando un grande masso di roccia si è staccato dalla montagna, travolgendolo. A causa dell’incidente Lino ha subito l’amputazione di una gamba, ma non si è perso d’animo.

“È molto importante essere autonomi dopo l’infortunio”. Con il sostegno dell’Inail, che supporta nel percorso di riabilitazione chi è vittima di un infortunio sul lavoro o di una malattia professionale, fornendo sussidi protesici e assistenza, Lino ha ricominciato subito a camminare e fare diversi sport. “Avere la possibilità di fare sport ricominciando da subito a socializzare e a recuperare l’autonomia, è molto importante dopo un grave infortunio – racconta Cianciotto. In più, essendo una guida ambientale volevo recuperare pienamente la capacità di muovermi in ambienti difficili e in situazioni complesse. Per tornare al più presto al mio lavoro”.

“Sport senza barriere”: la serie di video dedicata ai nostri assistiti. Il video di Lino Cianciotto, fa parte della campagna di comunicazione “Sport senza barriere”, partita a dicembre scorso. Il progetto è dedicato agli infortunati che, attraverso lo sport e i servizi messi a disposizione dall’Inail, hanno seguito con successo un percorso di riabilitazione e reinserimento sociale. Ogni mese nei filmati online sul nostro portale daremo voce a chi ha vissuto quest’esperienza.

L’impegno dell’Istituto per le persone con disabilità da lavoro. Il reinserimento sociale delle persone con disabilità da lavoro attraverso lo sport, è uno degli ambiti in cui Inail è impegnato da anni. Attraverso il Centro Protesi di Vigorso di Budrio, l’Istituto fornisce ai propri assistiti, i servizi necessari per avviare il percorso di riabilitazione che possono includere anche protesi per praticare diverse attività sportive. Oltre all’assistenza fornita attraverso il Centro Protesi e le sue succursali attive sul territorio, Inail mette a disposizione dei propri assistiti, con la collaborazione del Comitato Italiano Paralimpico, corsi di avviamento allo sport con l’obiettivo di ottenere il maggior benessere psicofisico degli infortunati e il loro reinserimento sociale.


© 2024 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

PNRR 2021-2026 - Next Generation EU (DL 77/2021) - Progetto "Digitalizzazione dell'INAIL"


POC Legalità 2014-2020 - Progetto "Antifrode e Internal Audit"


PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 - Progetto "Qualificazione dell'INAIL come Polo Strategico Nazionale (PSN)"

Impostazioni cookie