INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

21/09/2018

Nel capoluogo emiliano la “Giornata nazionale dei Risvegli. Vale la pena”

Organizzata dall’Associazione Onlus “Gli amici di Luca”, con il patrocinio dell’Inail, l’iniziativa giunta alla XX edizione è in programma domenica 7 ottobre

Immagine news giornata dei risvegli Bologna (.jpg - 41 kb)
BOLOGNA - Ritornare a vivere dopo un lungo sonno. Per discutere di questo e altro, domenica 7 ottobre, è in programma nel capoluogo emiliano, con il patrocinio dell’Inail, la “Giornata nazionale dei Risvegli per la ricerca sul coma. Vale la pena”. Giunta alla XX edizione la manifestazione è organizzata dall’Associazione “Gli amici di Luca”. La Onlus è stata costituita nel ricordo di Luca De Nigris, il ragazzo bolognese quindicenne iscritto al V ginnasio del liceo Minghetti, scomparso dopo 8 mesi di coma.

Si celebra anche la 4° Giornata europea dei Risvegli. In occasione dell’edizione 2018 dell’iniziativa si celebra anche la “4° Giornata europea dei Risvegli”, un evento di rilievo internazionale finalizzato alla diffusione delle buone pratiche e alla condivisione di esperienze sul tema del coma e della disabilità.

Gli obiettivi della manifestazione in linea con la “mission” dell’Istituto. Le finalità di carattere sociale della manifestazione volte al recupero psicologico delle persone uscite dal coma si sposano, in modo efficace, con lo spirito e la mission dell’Istituto tesa a garantire il reinserimento non soltanto lavorativo ma anche sociale degli infortunati.

Gli assistiti non sono da considerare soltanto “malati” ma come persone bisognose di attenzioni. Dal 1999, anno della sua prima edizione, ad oggi la “Giornata nazionale dei Risvegli” mira a dare voce alle persone uscite dal coma e a fornire sostegno alle loro famiglie, evidenziando le criticità assistenziali ed esplorando le nuove frontiere della ricerca. L’obiettivo perseguito è quello di adottare un modello di cura per cui gli assistiti non siano considerati soltanto “malati” ma persone con un alto bisogno di assistenza e riabilitazione.

In programma la mostra delle campagne sociali con Alessandro Bergonzoni. In occasione della XX edizione della “Giornata nazionale dei Risvegli”, nel capoluogo emiliano, sono in programma varie iniziative tra cui: la mostra delle campagne sociali della Onlus con vent’anni di manifesti, che hanno avuto come protagonista l’attore Alessandro Bergonzoni, testimonial dell’Associazione. L’esposizione è visitabile, a ingresso libero, dal 18 settembre al 7 ottobre, presso la Sala Manica Lunga a Palazzo D’Accursio in Piazza Maggiore.

Presentazione del libro, “Un teatro necessario”, con la prefazione di Fulvio De Nigris. Se la mostra delle campagne sociali con Bergonzoni rappresenta un appuntamento di rilievo, altrettanto significativa sarà, venerdì 5 ottobre, la presentazione del libro: “Un teatro necessario. Indagine sociale sull’impatto delle attività teatrali nelle situazioni di post coma” (FrancoAngeli editore) di Luca Zappi, con prefazione di Fulvio De Nigris, papà di Luca e direttore del Centro studi per la ricerca sul coma. L’evento è in programma, presso la libreria Zanichelli, in piazza Galvani, alle ore 18.00. Sabato 6 ottobre, alle ore 21.00, presso il Teatro “Arena del Sole” va in scena lo spettacolo “Amleto. I dardi dell’avversa fortuna”. Conclusione domenica 7 ottobre con una serie di iniziative rivolte alla città.

 

© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004