INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

15/10/2021

Prevenzione 4.0, tecnologie per la formazione in ambienti confinati e sicurezza a scuola: l’Inail a ExpoTraining 2021

Dal 19 al 20 ottobre l’Istituto partecipa alla rassegna, organizzata negli spazi del MiCo-Milano Congressi, con stand, convegni e seminari tematici, validi per l’aggiornamento professionale di responsabili e addetti ai servizi di prevenzione

Immagine locandina ExpoTraining
MILANO – Con la ripresa degli eventi in presenza, fa il suo ritorno anche ExpoTraining. Dal 19 al 20 ottobre, il quartiere fieristico di MiCo – Milano Congressi riapre i suoi spazi per accogliere i visitatori della fiera della formazione, che punta a raccordare il sistema dell’istruzione e del lavoro con i servizi e le implicazioni associate di salute e sicurezza per i lavoratori.

Prevenzione 4.0 nel convegno Civ e workshop tematici promossi dalle strutture centrali Inail. Insieme ad altri enti, anche l’Inail partecipa a questa edizione. Oltre al convegno su Prevenzione 4.0 promosso il 20 ottobre dal Consiglio di indirizzo e vigilanza (Civ), a cui partecipa il presidente dell’Istituto Franco Bettoni insieme al presidente e al vicepresidente Civ, Giovanni Luciano e Marco Abatecola, sono stati organizzati due seminari in materie di specifico interesse dell’utenza specializzata, curati dalla Direzione centrale prevenzione in sinergia con i Dipartimenti tecnico-scientifici.

I seminari sono validi per l’aggiornamento professionale. La partecipazione ai seminari, programmati entrambi il 19 ottobre, consentirà il rilascio di 2 crediti ai fini dell’aggiornamento formativo per responsabili e addetti dei servizi di prevenzione e protezione (Rspp/Aspp), ai sensi dell’Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016. Per ogni incontro è previsto un numero massimo di 50 partecipanti. L’iscrizione è obbligatoria e deve essere effettuata nei 30 minuti precedenti l’orario di inizio di ciascun seminario, direttamente presso il desk dedicato adiacente la sala.

Formazione con simulazione e innovazione tecnologica negli ambienti confinati e/o sospetti di inquinamento. Ai percorsi formativi erogati con tecnologie innovative ai lavoratori che operano in ambienti confinati e/o sospetti di inquinamento, è dedicato il primo seminario, con inizio alle 10.30.  Nel corso del workshop, i ricercatori del Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti antropici (Dit) illustreranno i metodi innovativi di formazione ed addestramento specialistici per la prevenzione dagli infortuni.  Saranno poi presentati i primi risultati dell’attività di ricerca sviluppata sul campo attraverso i corsi avviati con il contributo di Confindustria, Confagricoltura e altre istituzioni. Partendo dalla progettazione del simulatore fisico, realizzato su brevetto Inail e ideato appositamente per la formazione specialistica nell’ambito degli ambienti confinati e/o sospetti di inquinamento, nel workshop si esamineranno le potenzialità applicative di questo strumento e le possibili integrazioni con le tecnologie di realtà aumentata, virtuale e immersiva, nonché di modellazione degli stimoli sensoriali.

Salute e sicurezza nelle scuole con esercitazioni e serious game.  Il secondo seminario, che si inserisce nell’ambito delle attività dell’Istituto per la promozione della cultura della salute e sicurezza sul lavoro negli istituti scolastici, si terrà nel pomeriggio, a partire dalle 15. Nell’incontro saranno presentati sinteticamente alcuni progetti che il Dipartimento di Medicina, epidemiologia, igiene del lavoro e ambientale (Dimeila) ha sperimentato prima della pandemia nelle scuole primarie e secondarie per divulgare e mettere in rete strumenti, esperienze e buone pratiche su prevenzione delle patologie muscolo-scheletriche, apprendimento delle principali nozioni di primo soccorso, coinvolgimento degli studenti in ordine ai rischi sul lavoro. Attività svolte affiancando all’attività formativa e informativa momenti di confronto interattivi come esercitazioni di laboratorio o serious game per favorire l’apprendimento di comportamenti sicuri.

Nello spazio espositivo Inail i prodotti realizzati dall’Istituto. Nelle due giornate di ExpoTraining, alle attività seminariali si affiancherà lo stand Inail, allestito in 100 mq., che si configura quale punto di informazione ai visitatori sulle tematiche di prevenzione e sui servizi istituzionali di tutela integrata dei lavoratori. Qui saranno visibili alcuni dei servizi e prodotti sviluppati dall’Istituto: opuscoli, pieghevoli, manifesti, ma anche audiovisivi, cd-rom, dvd e pagine web), realizzati autonomamente o in collaborazione con istituzioni e parti sociali. Verranno mostrati inoltre alcuni dispositivi predisposti da Dit e Dimeila, finalizzati a promuovere e diffondere la conoscenza dei rischi negli ambienti di vita e di lavoro.

© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

Finanziamento del PON Governance 2014-2020 per la qualificazione dell'Inail come Polo Strategico Nazionale (PSN)