INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

16/11/2018

A Palermo il convegno sul reinserimento lavorativo alla luce dell’integrazione sociale tra i Paesi del Mediterraneo

Promosso dalla Direzione regionale Sicilia e dalla Direzione territoriale competente dell’Inail, l’evento in programma il 20 novembre a Palazzo Comitini punta ad approfondire il tema del rientro al lavoro dopo un infortunio e le misure messe a disposizione delle aziende per la realizzazione degli accomodamenti ragionevoli

seminario reinserimento lavorativo
PALERMO - Sarà lo storico Palazzo Comitini di Palermo a fare da cornice martedì 20 novembre al convegno “Guardare al Mediterraneo, il reinserimento lavorativo e l’integrazione sociale tra visioni ed esperienze a confronto”, un’occasione per sviluppare e approfondire i temi culturali e sociali legati all’inclusione dei disabili da lavoro nei diversi Paesi che si affacciano sul Mare Nostrum. L’evento, promosso dalla Direzione regionale Sicilia e dalla Direzione territoriale Palermo-Trapani dell’Inail, rientra tra le iniziative di “Palermo capitale italiana della cultura 2018”. Gli strumenti per il reinserimento sociale e lavorativo delle persone con disabilità da lavoro messi a disposizione dall’Istituto sono tra gli argomenti che verranno approfonditi durante l’incontro, al quale parteciperanno, tra gli altri, diversi rappresentanti diplomatici dei Paesi interessati e delle istituzioni italiane.

Tra i temi affrontati anche la creazione di reti professionali europee. Ad aprire i lavori saranno il sindaco Leoluca Orlando, il direttore regionale Inail Sicilia, Giorgio Soluri, il sovrintendente sanitario regionale dell’Istituto, Giovanna Maira, e il presidente del Comitato consultivo provinciale della sede di Palermo, Michelangelo Ingrassia. Durante il dibattito sulla creazione di reti professionali a livello europeo, moderato da Diana Artuso, della Direzione territoriale Palermo-Trapani, interverrà, invece, Salvatore Amato, vicepresidente della Conférence des Ordres des Médecins Euro-Méditerranéens (Comem), mentre Fatima Baroudi, console generale del Regno del Marocco a Palermo, affronterà il tema della tutela dei lavoratori marocchini in Italia.

L’impegno dell’Istituto per i disabili da lavoro. Il contributo messo a disposizione dall’Inail per le diverse tipologie di intervento a sostegno del reinserimento professionale e dell’inserimento in nuova occupazione dei disabili da lavoro può arrivare fino a 150mila euro per ciascun progetto personalizzato. A parlare della missione dell’Istituto e delle misure messe in campo saranno Giovanni Paura, direttore centrale Pianificazione e Comunicazione, e Patrizio Rossi, della Sovrintendenza sanitaria centrale, mentre Salvatore Cacioppo, coordinatore regionale dell’Avvocatura, approfondirà gli aspetti giuridici relativi agli accomodamenti ragionevoli. Sono previsti inoltre gli interventi di Rosalba Salierno, dirigente del Ministero della Giustizia, e Mariella Ippolito, assessore regionale con deleghe alla Famiglia, alle Politiche sociali e al Lavoro. L’incontro si chiuderà con la presentazione del progetto Terre al Topp (Terre origine di prodotti e pensiero).

© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004