INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

24/07/2019

Raggiungono quota 100 milioni le visualizzazioni del canale YouTube dell’Inail

Inaugurato alla fine del 2010, con i suoi seimila video è la più grande videoteca sulla sicurezza sul lavoro in Italia. Seguito anche all’estero, rappresenta un tassello fondamentale della politica social dell’ente

(.jpg - 230 kb)
ROMA - A quasi nove anni dalla sua apertura, nel dicembre 2010, il canale YouTube dell’Inail ha raggiunto in questi giorni un altro importante traguardo: 100 milioni di visualizzazioni. La “vetrina” dell’Istituto sul social network dei video raggiunge un risultato che lo conferma in prima posizione tra gli enti pubblici italiani attivi sulla piattaforma, superando istituzioni come la Presidenza della Repubblica e la Marina militare. La crescita esponenziale del numero degli iscritti al canale, che ha quasi raggiunto quota 273mila, ha contribuito al suo successo.

Un esempio di innovazione premiato allo Smau 2016. Con i suoi seimila video, organizzati in playlist tematiche aggiornate quotidianamente, il canale YouTube dell’Inail è la più grande videoteca sulla sicurezza sul lavoro in Italia e nel 2016 è stato premiato allo Smau, la principale fiera italiana dedicata all’It, come esempio virtuoso di innovazione. Tra i contenuti messi a disposizione di un pubblico ampio ed eterogeneo, i filmati storici dell’Istituto, che raccontano modi di lavorare, rischi e criticità del passato, le campagne informative rivolte a studenti, lavoratori e aziende, come le “Belle storie” e le #storiediprevenzione, e numerosi cortometraggi che utilizzano i nuovi linguaggi espressivi, molti dei quali realizzati nell’ambito di concorsi promossi dall’Inail.

Sul canale anche un archivio delle attività dell’Istituto. Un vasto archivio delle trasmissioni e dei servizi dedicati all’Inail, prodotti da radio e tv nazionali e locali, arricchisce il canale e rappresenta uno strumento di informazione sui servizi dell’Istituto, sugli adempimenti per le imprese e sui dati relativi a infortuni sul lavoro e malattie professionali. L’obiettivo ora è quello di incrementare ulteriormente il numero degli iscritti, anche supportando le attività istituzionali attraverso la diretta streaming di convegni, seminari e incontri.

© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004