INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

21/12/2021

Gestione del rischio da agenti fisici e tecnologie ergonomiche di prevenzione, entro il 17 gennaio le iscrizioni al corso di alta formazione Sapienza-Inail

Al via nel 2022 l’11mo insegnamento del master biennale interfacoltà di II livello sulla gestione integrata di salute e sicurezza nell’evoluzione del mondo del lavoro, aperto a tutti i laureati. Le lezioni avranno inizio il 18 febbraio

Immagini rischio agenti fisici
ROMA – È fissata al 17 gennaio prossimo la scadenza per la domanda di ammissione al corso di alta formazione (Caf) di Sapienza Università di Roma e Inail su “Gestione integrata del rischio da agenti fisici nei luoghi di lavoro e nuove tecnologie ergonomiche per la prevenzione”. L’insegnamento fa parte dell’offerta didattica del secondo modulo del master biennale di II livello sulla gestione integrata di salute e sicurezza nell’evoluzione del mondo del lavoro, promosso dall’ateneo capitolino e dall’Istituto attraverso il coinvolgimento trasversale dei professionisti Inail e dei docenti delle facoltà di medicina e odontoiatria, farmacia e medicina, ingegneria civile e industriale e giurisprudenza. Obiettivo dei corsi è quello di formare figure professionali specializzate, in grado di prevenire e gestire il rischio fin dalla fase di progettazione dei processi produttivi e di affrontare i cambiamenti in atto nel mondo del lavoro e legati all’innovazione tecnologica.
 
Quattro i crediti formativi previsti, 32 le ore di didattica, partenza il 18 febbraio. Proposto dal Dipartimento di Ingegneria meccanica e aerospaziale della Facoltà di Ingegneria civile e industriale, il corso sulla gestione del rischio da agenti fisici prevede 32 ore di attività didattica mista, frontale e a distanza, e 4 crediti formativi. Nelle lezioni, suddivise in 4 macro attività con inizio il 18 febbraio, si curerà la formazione di esperti nella gestione integrata dei rischi derivanti dall’esposizione ai diversi agenti fisici presenti nei luoghi di lavoro come rumori, vibrazioni, campi elettromagnetici, radiazioni ottiche. Di essi si analizzeranno le modalità di individuazione, gli effetti sul corpo umano, gli elementi fondamentali di valutazione del rischio insieme alle tecnologie ergonomiche in tema di dispositivi di protezione, attrezzature e macchine, con elementi pratici di apprendimento come esercitazioni di gruppo in laboratorio.

Al master possono iscriversi tutti i laureati. Il secondo modulo del master prevede 11 corsi di alta formazione, ai quali, oltre agli studenti già coinvolti nelle attività didattiche, possono partecipare tutti i laureati di primo e secondo livello, i laureati magistrali e i laureati di vecchio ordinamento. Negli insegnamenti, in programma fino a marzo 2022, sono trattati, tra gli altri, temi come l’incidentalità su strada e le apnee ostruttive del sonno, la gestione del rischio elettrico ed elettromagnetico, i rischi psicosociali, l’organizzazione dell’impresa e le responsabilità penali.

© 2022 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

Finanziamento del PON Governance 2014-2020 per la qualificazione dell'Inail come Polo Strategico Nazionale (PSN)
Impostazioni cookie