INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

24/05/2021

Di nuovo in pasticceria dopo l'infortunio, online la “bella storia” di Christian

Il secondo testimonial della campagna di comunicazione sul reinserimento lavorativo, partita dal 9 maggio su tutti i media, ci racconta in un video come ha ripreso la sua attività con il sostegno dell’Inail

Le belle storie Inail - Christian Casiraghi
CARUGATE (MI) – Christian Casiraghi, 48enne di Villasanta, lavora da 25 anni come pasticciere in un'antica caffetteria di Carugate, alle porte di Milano. Nel 2017, mentre rientra a casa dopo il lavoro, è vittima di un incidente stradale in seguito al quale subisce l'amputazione della gamba destra. Da allora non si è mai arreso e oggi la sua storia è un esempio di rinascita. L'équipe multidisciplinare della sede Inail di Monza Brianza, segue Christian da subito e fa partire un progetto finalizzato al recupero dell’autonomia. Il Centro Protesi Inail di Vigorso di Budrio realizza per lui una protesi con ginocchio elettronico: così inizia per Christian un percorso di reinserimento sociale e lavorativo.
 
Un percorso di recupero familiare, professionale e sociale. "Al Centro Protesi – racconta Christian - sono di casa ormai. Inizialmente non immaginavo che fossimo così tanti con qualche “pezzo” in meno. Ho conosciuto persone gentili e disponibili: medici, infermieri, tecnici che ancora oggi sento spesso. Ho partecipato a un campus di sci, proposto dall’assistente sociale dell’equipe multidisciplinare e realizzato in collaborazione con il Comitato italiano paralimpico, e grazie a questo progetto ho anche fatto tante nuove amicizie”.
"Il percorso con Christian, con la sua famiglia e il suo datore di lavoro - spiega Antonella Maiocchi, assistente sociale Inail - è stato positivo. Il mio lavoro consiste nel seguire e sostenere la persona nei diversi aspetti della sua vita: familiare, lavorativa, socio-economica, tenendo sotto controllo e armonizzando gli interventi realizzati dai diversi soggetti che partecipano al progetto.".
 
La postazione di lavoro adattata alle nuove esigenze. Oltre al reinserimento sociale, nel 2019 è stato realizzato per Christian un progetto di reinserimento professionale finalizzato a mantenere la stessa mansione svolta prima dell’infortunio, con il quale la postazione lavorativa è stata adattata alle nuove esigenze.  "Christian lavora qua da più tempo di me, ha iniziato con mio padre – osserva Roberto, il datore di lavoro - il suo ruolo è molto importante per la nostra piccola impresa, perché lui si occupa di tutte le preparazioni per la pasticceria. Dopo il grave incidente che ha subito, dovevamo agevolare la sua attività: il forno, per esempio, non era girato verso di lui cosa che, invece, serviva per favorire i suoi movimenti. Poi, è stato aggiunto un freezer nel piano dove lavora, prima posizionato al piano inferiore del laboratorio, così ora non deve più affaticarsi per scendere e salire le scale. L'Inail ci ha aiutato in tutto questo".
 

© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

Finanziamento del PON Governance 2014-2020 per la qualificazione dell'Inail come Polo Strategico Nazionale (PSN)