INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

09/10/2017

Dall’11 al 13 ottobre anche l’Inail a Vicenza per la 34esima assemblea nazionale dell’Anci

L’evento dell’associazione dei Comuni italiani occasione di dialogo tra amministratori, addetti ai lavori, mondo delle imprese e governo, per un confronto a tutto campo sui principali temi politici che riguardano gli enti locali. Nello stand dell’Istituto informazioni e materiali sui prodotti e servizi offerti e uno spazio fisioterapico allestito con il Centro di riabilitazione motoria di Volterra

Assemblea nazionale Anci 2017
VICENZA - “Cittàpuntozero. Immagina il domani, governa l’oggi”. Questo il titolo della 34esima assemblea dell’Anci, l’Associazione nazionale dei comuni italiani, che prenderà il via mercoledì 11 ottobre, alle ore 16, alla Fiera di Vicenza.

Da Mattarella a Gentiloni, presenti alcune tra le più alte cariche dello Stato. All’evento partecipano amministratori locali, politici, imprenditori e parti sociali. In particolare, per gli oltre settemila Comuni associati la tre giorni offrirà l’occasione di confrontarsi e dialogare con alcune tra le più alte cariche dello Stato, numerosi ministri e parlamentari, a partire dal Capo dello Stato, Sergio Mattarella, che sarà presente all’inaugurazione, e dal presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, atteso al convegno di giovedì pomeriggio su autonomia e risorse per lo sviluppo.

Illustrate tecniche di rieducazione al gesto lavorativo e posture corrette. L’Inail sarà presente con uno stand di tipo preallestito di 48 metri quadrati, dove sarà possibile ricevere informazioni e materiali sui prodotti e servizi offerti dall’Istituto. In collaborazione con il Centro di riabilitazione motoria di Volterra, sarà inoltre allestito uno spazio di tipo fisioterapico per la dimostrazione di tecniche di rieducazione al gesto lavorativo e l’illustrazione di posture corrette per il lavoro d’ufficio.

Le tre direttrici: natura, economia, persone. I lavori di Vicenza si svilupperanno lungo le tre direttrici della natura, dell’economia e delle persone. La tre giorni dell’Anci, infatti, servirà a fare il punto sulle nuove opportunità economiche, di lavoro e di sviluppo create dalle città in questi anni di crisi: dall’economia della condivisione all’innovazione tecnologica, fino al sostegno alla manifattura 2.0 e alle imprese creative. Troveranno poi ampio spazio anche le questioni più strettamente legate alle persone – welfare, accoglienza, democrazia partecipativa – come le sperimentazioni sul reddito di inclusione, le centinaia di iniziative per il riuso dei beni comuni e le piattaforme di collaborazione online tra cittadini e amministrazioni comunali.

Per la ricostruzione post-terremoto rilanciato il crowdfunding. L’assemblea fornirà anche l’occasione per affrontare i temi della ricostruzione del centro Italia sconvolto dal sisma, della prevenzione e della gestione del sistema di allerta. Sarà rilanciato, in particolare, il crowdfunding, con cui l’associazione punta a raccogliere due milioni di euro complessivi per le opere di ricostruzione proposte direttamente dai Comuni terremotati e cofinanziate dai cittadini. Come sottolineato dal presidente dell’Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro, “l’obiettivo è quello di ricostruire insediamenti stabili per contrastare la dispersione delle comunità. E per questo occorrono risorse altrettanto stabili”.

INAIL sede centrale: P.le Pastore 6, 00144 Roma (RM) - P. IVA 00968951004