INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

17/09/2021

Open House Roma, il 2 e il 3 ottobre apre al pubblico la sede Inail di via IV novembre

L’iniziativa si svolge nel pieno rispetto delle misure di sicurezza anti Covid-19. Per accedere all’edificio, meta di circa 800 visitatori durante la precedente edizione, è necessario prenotarsi online sul sito dell’associazione a partire dal 18 settembre ed esibire il green pass all’entrata

Open House Roma
ROMA – La sede storica dell’Inail di via IV novembre a Roma è pronta ad accogliere i visitatori nell’ambito della nona edizione di Open House, la manifestazione in programma il 2 e 3 ottobre prossimi grazie alla quale, ogni anno, è possibile visitare edifici e luoghi storici della città di norma non accessibili. Durante la precedente edizione dell’iniziativa, che si è svolta nel 2019, l’edificio, realizzato dall’architetto Armando Brasini tra il 1929 il 1932, ha richiamato circa 800 visitatori.
 
Prenotazione online obbligatoria e check-in all’ingresso. L’accesso al pubblico è consentito dalle ore 9.00 alle 19.00 e le visite, previste ogni ora dalle ore 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00, sono consentite solo con prenotazione online sul sito dell'associazione per un numero massimo di 15 partecipanti a gruppo. Obbligatoria anche la certificazione verde Covid-19 (green pass). Le prenotazioni resteranno aperte a partire dalle ore 13.00 del 18 settembre fino alle 17.30 del 3 ottobre. All’accesso sarà effettuata la scansione del QRpass (QR-code) presente sulla locandina scaricabile dal sito partire dal 29 settembre.

La storia dell’edificio inizia nell’Ottocento. Nel luogo dove oggi sorge il palazzo storico che ospita il parlamentino Inail, fu costruito, nel 1886, il Teatro drammatico nazionale, per il quale l’architetto Francesco Azzurri scelse uno stile eclettico, oggetto di numerose critiche. Il teatro non riuscì a conquistare il pubblico della capitale e, nel 1929, venne demolito. La ricostruzione, affidata ad Armando Brasini, terminò nel 1932. L’edificio attuale, strutturato su sette livelli, vanta una torre che svetta dall’ultimo piano, uno scalone monumentale e una terrazza panoramica.
 

© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

Finanziamento del PON Governance 2014-2020 per la qualificazione dell'Inail come Polo Strategico Nazionale (PSN)