INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

29/11/2018

Strategie e interventi per l’inclusione, il convegno Inail per la Giornata delle persone con disabilità

Durante l’evento, promosso in occasione della ricorrenza internazionale del 3 dicembre, saranno illustrati gli interventi realizzati sul territorio a sostegno della vita di relazione. Tra i numerosi ospiti, il sottosegretario alla Disabilità, Vincenzo Zoccano, il presidente dell’Istituto, Massimo de Felice, e il direttore generale, Giuseppe Lucibello

(.jpg - 43,1 kb)
ROMA – Il rapporto tra medico e paziente, in quell’intreccio di rimedi e consigli che dà vita alla relazione di cura, condivisa con i caregiver familiari, sarà al centro del dibattito durante il convegno dal titolo “Strategie e interventi per l’inclusione” promosso dall’Inail in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, il 3 dicembre prossimo. Con un programma ricco di interventi, l’evento, in programma a partire dalle 13.30 presso l’Auditorium della Direzione generale, sarà l’occasione per approfondire le nuove proposte legislative, le sperimentazioni delle amministrazioni locali e le iniziative dell’Istituto a sostegno della vita di relazione. Su questo tema saranno presentati alcuni progetti territoriali realizzati dalle Direzioni regionali dell’Emilia Romagna e delle Marche.

Empowerment delle persone con disabilità e garanzia dell’inclusione e dell’uguaglianza. Il tema scelto per la Giornata internazionale di quest’anno è dedicato all’emancipazione (empowerment) delle persone con disabilità e alla garanzia dell’inclusione e dell’uguaglianza. Tra gli ospiti invitati a partecipare al convegno, il sottosegretario alla Disabilità, Vincenzo Zoccano, il vescovo ausiliare di Roma delegato diocesano per la Pastorale Sanitaria, Paolo Ricciardi, il Disability manager di Roma Capitale, Andrea Venuto e Alfredo Ferrante, esperto di disabilità presso la Commissione Europea. I lavori saranno aperti dal presidente dell’Inail, Massimo De Felice, mentre le conclusioni sono affidate al direttore generale, Giuseppe Lucibello.

L’impegno dell’Inail a favore della vita di relazione. Quattro progetti realizzati durante tre esperienze sul territorio saranno al centro del focus dedicato alle attività messe in campo dall’Istituto per sostenere e favorire la vita di relazione, introdotto dall’intervento di Margherita Caristi, della Direzione centrale prestazioni socio-sanitarie. Donatella Ceccarellli, del Servizio sociale della Direzione regionale Emilia Romagna, illustrerà i progetti “Quando la famiglia ha bisogno di un coach” e “Testimonianza del coraggio di vivere”, mentre Michela Ballini ed Edward Breda, del Servizio sociale della Direzione regionale Marche, parleranno, rispettivamente, dei progetti “Vicino a me” e “Io comincio”.

INAIL sede centrale: P.le Pastore 6, 00144 Roma (RM) - P. IVA 00968951004