INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

29/11/2021

Innovazione e tecnologia nella partecipazione Inail a Connext 2021

Dal 2 al 3 dicembre a Milano la seconda edizione dell’appuntamento nazionale di partenariato industriale, in cui Inail e Confindustria premieranno le aziende più virtuose in prevenzione. Alla manifestazione l’Istituto sarà presente anche con uno spazio espositivo di applicativi tecnologici e prodotti informativi e con un seminario sul nuovo regolamento macchine

Innovazione e tecnologia nella partecipazione Inail a Connext 2021
MILANO - Sarà la seconda edizione di Connext a ospitare a Milano, giovedì 2 dicembre alle 16, la cerimonia di premiazione della settima edizione del premio Imprese per la sicurezza, il concorso promosso da Inail e Confindustria, con la collaborazione tecnica di Apqi (Associazione premio qualità Italia) e Accredia (Ente italiano di accreditamento). Il premio segnala le imprese che si sono distinte per l’impegno concreto nell’attivazione di processi aziendali e nel conseguimento di risultati gestionali orientati alla valorizzazione della cultura della sicurezza e salute dei lavoratori.

Alla premiazione il ministro Orlando e i vertici di Inail e Confindustria. La cerimonia si aprirà con gli interventi del vice presidente di Confindustria, Maurizio Stirpe, e del presidente dell’Inail, Franco Bettoni, e con la relazione introduttiva di Ester Rotoli, direttore centrale Prevenzione dell’Istituto. A seguire, moderata dal giornalista di Radio 24, Simone Spetia, una tavola rotonda a cui parteciperanno, oltre al vice presidente Stirpe, la sottosegretaria al Lavoro Tiziana Nisini, il presidente della Commissione parlamentare per il controllo sull'attività' degli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza sociale, Tommaso Nannicini, il segretario confederale della Cisl, Angelo Colombini. Alle 17.15 è prevista la consegna del Premio alle imprese selezionate, mentre le conclusioni saranno del ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Andrea Orlando.

A Connext 2021 aziende presenti in presenza e in rete. Tra i primi eventi in presenza a essere rinviati e poi annullati nel 2020 a causa dell’emergenza sanitaria, Connext riparte, dal 2 al 3 dicembre, con una duplice veste: in presenza fisica al MiCo, Milano Convention Center, nel rispetto delle misure sanitarie vigenti, e in digitale, radunando in entrambe le dimensioni Pmi e grandi aziende, imprese familiari e multinazionali, reti di impresa, università e centri di ricerca, cluster tecnologici e digital innovation hub. Per gli organizzatori, si darà spazio al networking e alle opportunità di incontro sfruttando il volano dell’Expo 3D. Qui saranno ricostruiti tutti gli stand, con occasioni di visita immersiva e possibilità di interazione digitale tra gli espositori, distribuiti in quattro driver tematici aggiornati alla luce dell’emergenza Covid-19: fabbrica intelligente, città del futuro, pianeta sostenibile e, infine, persone, scienze della vita e progresso.

Nello stand Inail innovazione e tecnologia per la salute dei lavoratori. È in quest’ultimo driver, in cui confluiscono imprese interessate ai temi che ruotano intorno alla persona, alla ricerca, all’innovazione e all’utilizzo di nuove tecnologie, che l’Inail sarà collocato come espositore leader. Allo stand dell’Istituto i visitatori potranno essere informati sulle tematiche di prevenzione e sui servizi istituzionali di tutela integrata dei lavoratori, nonché conoscere alcuni risultati delle attività di ricerca. Ad esempio, potranno osservare con dei visori speciali la sperimentazione dei pericoli di alcol e droghe sulla guida. Potranno saperne di più sui rischi della sindrome delle apnee ostruttive del sonno (Osas). Oppure verificare i benefici della maglia intelligente Sense Risc, con cui, attraverso nanomateriali utilizzati come sensori, avviene il monitoraggio dei parametri vitali e la conseguente allerta in caso di rischi per la salute, e testare i vantaggi di un dosimetro colorimetrico in grado di quantificare l’esposizione di un lavoratore allo stirene in modo semplice e immediato senza ricorso a esami di laboratorio.

La collaborazione Inail-Confindustria per promuovere la cultura della sicurezza aziendale. La partecipazione dell’Inail a Connext consolida la collaborazione con Confindustria, concretizzata negli anni anche nella realizzazione e co-organizzazione del Premio Imprese per la Sicurezza. Oltre alla cerimonia di premiazione, è stato promosso anche un convegno sulla proposta di regolamento e sicurezza delle macchine, in programma sempre il 2 dicembre alle 11, a cui parteciperanno, tra gli altri, il presidente Bettoni, il direttore centrale Ricerca dell’Inail, Edoardo Gambacciani e il direttore dell’area Lavoro, welfare e capitale umano di Confindustria, Pierangelo Albini. Ai due eventi è possibile partecipare anche da remoto, seguendo le indicazioni in calce ai programmi e registrandosi sul sito Connext 2021.

© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

Finanziamento del PON Governance 2014-2020 per la qualificazione dell'Inail come Polo Strategico Nazionale (PSN)
Preferenze cookie