INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

19/06/2018

A Trento il convegno "Salute, ambiente e competitività: il ruolo della chimica"

Si terrà a Trento il 22 giugno il convegno sui regolamenti europei Reach e Clp, che impongono controlli per la tutela della salute e dell’ambiente. Un’occasione per promuovere la campagna europea EU-OSHA 2018-2019 sulla sicurezza negli ambienti lavorativi in presenza di sostanze pericolose

(.jpg - 39 kb)
TRENTO - Venerdì 22 giugno presso il Muse - Museo delle scienze di Trento – si terrà un convegno promosso dall’Ordine dei chimici del Trentino Alto Adige e patrocinato dalle Direzioni provinciali Inail di Trento e Bolzano per fare il punto sui regolamenti europei Reach e Clp, pienamente in vigore dopo dodici anni dalla prima emanazione.

Ammontano a 21.551 le sostanze chimiche registrate. Il regolamento Clp (classification, labelling and packaging) armonizza i criteri di classificazione dei pericoli, mentre Reach è il sistema di registrazione, valutazione e autorizzazione delle sostanze chimiche. Sono 21.551 le sostanze che sono state registrate entro il primo giugno e ad oggi costituiscono uno dei più corposi registri pubblici al mondo: informazioni in merito alle proprietà chimiche, fisiche e tossicologiche di sostanze presenti in molti prodotti di uso quotidiano.I dati sulle sostanze in circolazione devono essere ottenuti attraverso studi specifici e depositati dalle stesse realtà produttrici e non più dalle istituzioni. Per le aziende si tratta di un impegno rilevante e di un forte invito alla responsabilità, ma anche di un impulso alla competitività: l’auspicio è che il miglioramento del controllo delle sostanze pericolose sarà dettato dal mercato stesso, il quale si sta già muovendo verso prodotti più salubri all’aumentare della consapevolezza.Il convegno vuole quindi rappresentare un momento di informazione, divulgazione e formazione trasversale indirizzato non solo al mondo imprenditoriale.

Gli strumenti Isi e Ot24 per la prevenzione dei rischi. Due gli interventi proposti da Inail: Daniela Donati della Direzione di Trento introdurrà la “Campagna europea Eu-osha 2018-19: salute e sicurezza negli ambienti di lavoro in presenza di sostanze pericolose”, di cui Inail è Focal point per l’Italia. Partendo dall’analisi dei dati su infortuni e malattie professionali causati da agenti chimici pericolosi verranno presentati gli strumenti, Isi e Ot24, finalizzati alla prevenzione dei rischi nei luoghi di lavoro, con particolare riguardo al settore della chimica. Claudio Correzzola della Contarp di Bolzano proporrà invece un intervento tecnico su “valutazione della sicurezza chimica, scenari di esposizione e usi consentiti”. L’evento è supportato tra gli altri dalle provincie di Trento e Bolzano, Federazione nazionale dei chimici e dei fisici, Università degli studi di Trento, Società chimica italiana/Sezione di Trento, Azienda provinciale per i servizi sanitari del Trentino.
 

INAIL sede centrale: P.le Pastore 6, 00144 Roma (RM) - P. IVA 00968951004