INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Finanziamenti alle imprese e sconto per prevenzione 2015

“Due strumenti per migliorare la sicurezza nei luoghi di lavoro e le condizioni di salute dei lavoratori”. È questo il claim della campagna di comunicazione dedicata al bando ISI e OT24 che ha l’obiettivo di promuovere e sostenere le iniziative a favore delle imprese che investono per migliorare i livelli di sicurezza nei luoghi di lavoro e le condizioni di salute dei lavoratori.
Con il “bando Isi” 2015, l’Istituto mette a disposizione oltre 276 milioni di euro, ripartiti su singoli budget regionali, per la realizzazione di progetti di investimento, l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale e la rimozione di materiali contenenti amianto dagli ambienti di lavoro. Il contributo, a fondo perduto è pari al 65% delle spese sostenute dall’impresa per la realizzazione del progetto fino a un massimo di 130.000 euro.
Lo “sconto per prevenzione”, OT24, invece, prevede una riduzione del premio assicurativo alle aziende con dipendenti, attive da almeno un biennio, che abbiano realizzato, nell’anno precedente alla richiesta, interventi di prevenzione per migliorare le condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.
Le domande per il bando Isi2015 dovranno pervenire entro il 5 maggio 2016 e quelle per l’OT24 entro il 29 febbraio 2016.

Immagine Finanziamenti alle imprese e sconto per prevenzione 2015

Obiettivi

La campagna di comunicazione Isi e OT24, in continuità con la precedente iniziativa sulla “identità istituzionale”, veicola un messaggio con una duplice valenza, informativa e valoriale per sottolineare l’importanza della prevenzione e della sicurezza nei luoghi di lavoro.
I finanziamenti e lo sconto sul premio assicurativo sono strumenti di prevenzione e concrete opportunità che l’Istituto mette a disposizione delle imprese per incentivare gli investimenti finalizzati a migliorare i livelli di salute e sicurezza dei lavoratori.
La campagna, oltre a fornire le informazioni tecniche, le tempistiche delle due iniziative e gli elementi costitutivi del bando, promuove e favorisce una sinergia d’azione tra la produttività imprenditoriale e la tutela dei lavoratori con misure che permettono alle aziende virtuose di recuperare risorse economiche.
La sicurezza è un fattore di crescita sociale e imprenditoriale che si inserisce all’interno del sistema di valori che caratterizza il “mondo Inail” e il ruolo dell’Istituto quale promotore di una nuova cultura della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.
Il concept grafico riprende i due elementi iconografici dello spot video “Il mondo Inail”, ambientati in un contesto cromatico di immediata riconoscibilità, che consente di porre simbolicamente il lavoratore al centro delle azioni che l’Istituto realizza in ambito sicurezza e prevenzione e, al contempo, di continuare il percorso di rafforzamento del brand Inail.
L’obiettivo è sempre quello di veicolare un modo di interpretare in forma “proattiva” la prevenzione sui luoghi di lavoro da parte delle imprese, centrata sulla tutela della persona che lavora, con azioni in cui l’Inail investe in prima persona.


Il media mix di comunicazione
La campagna utilizzerà i seguenti mezzi:
• stampa quotidiana e periodica specializzata
• internet - siti d'informazione ed economici
• radio e televisione nazionali e locali
• circuiti di videocomunicazione nell’ambito dei grandi aeroporti.


La campagna parte il 21 dicembre 2015, in concomitanza con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale del bando Isi 2015, ed è articolata in diverse fasi temporali con approfondimenti tematici sui due strumenti istituzionali per favorire la prevenzione e la sicurezza nei luoghi di lavoro.
 

 

Ultimo aggiornamento: 07/03/2016

INAIL sede centrale: P.le Pastore 6, 00144 Roma (RM) - P. IVA 00968951004