INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

15/07/2020

Coronavirus - fase 3: prorogate le misure per il contenimento dell'emergenza

Prorogate fino al 31 luglio 2020 le misure contenute nel DPCM dell'11 giugno 2020.

Le misure di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri dell'11 giugno 2020 sono prorogate sino al 31 luglio 2020.  
Sono altresì confermate e restano in vigore, sino al 31 luglio 2020, le disposizioni contenute nelle ordinanze del Ministro della salute del 30 giugno 2020 e del 9 luglio 2020.

Sono allegate al DPCM del 14 luglio 2020 le linee guida in materia di trasporto pubblico (all. 1) che stabiliscono le modalità di informazione agli utenti nonché le misure organizzative da attuare nelle stazioni, negli aeroporti e nei porti, al fine di consentire il passaggio alla successiva fase del contenimento del contagio, che prevede la riapertura scaglionata delle attività industriali, commerciali e di libera circolazione delle merci e delle persone.

Sono presenti anche le linee guida per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative della Conferenza delle regioni e delle province autonome del 14 luglio 2020 (all. 2) le quali sono suddivise in schede articolate per singoli settori produttivi, contenenti diverse misure di prevenzione e contenimento riconosciute a livello scientifico per contrastare la diffusione del contagio.

Ultimo aggiornamento: 15/07/2020


© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

Finanziamento del PON Governance 2014-2020 per la qualificazione dell'Inail come Polo Strategico Nazionale (PSN)